Le strutture basilari del pensiero ebraico/Analisi degli esempi storici: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
Le vecchie strutture si stavano sgretolando col dilagare dell'[[w:Illuminismo|Illuminismo]] e la confusione su come trasferire le credenze e le comprensioni tradizionali nella nuova Età era sempre presente. I paradigmi stavano cambiando e il pensiero ebraico fu costretto a cambiare di conseguenza. "Il XVIII secolo fu tra i più instabili dell'[[w:Storia moderna|Era Moderna]]; fu il secolo che vide la rivoluzione americana e quella francese, la rivoluzione copernicana, la filosofia kantiana e gli sconvolgimenti tecnologici come il motore a vapore ".<ref>Garb, p. 93.</ref> Le critiche di Graetz all'erudizione ebraica dell'epoca si basano principalmente sulla mancanza di conoscenze mondane che attingevano alle scoperte e al pensiero dell'Illuminismo. Graetz mostra anche grande disprezzo per lo studio cabalistico di cui Luzzatto era piuttosto appassionato. Tuttavia, come afferma [[:en:w:Jonathan Garb|Jonathan Garb]] con fiducia: "quanto più viaggiamo lungo l'arco del tempo e della modernità, la capacità del mondo ebraico di assorbire gli insegnamenti del ''Ramhal'' aumenta".<ref>Garb, p. 97. Il soprannome di Luzzatto, "'''Ramhal'''", deriva dall'acronimo ebraico di ''RaMHaL'' (רמח"ל) = <u>Ra</u>bbi <u>M</u>oses <u>Ha</u>yim <u>L</u>uzzatto.</ref>
 
Lo studio della Torah alla fine del XVII secolo era stata colpita da grandi infrazioni come quelle di Spinoza e Zevi nei rispettivi campi, e una grande confusione sui principi di fede fondamentali colmava il mondo ebraico. Luzzatto era ben più di un semplice poeta e scrittore — era un prodigio ed eccelleva negli studi. I suoi genitori non risparmiarono spese nel fornirgli la massima istruzione disponibile a quel tempo.<ref>Graetz, p. 233.</ref> Aveva un propensione per la lettura della [[w:Cabala ebraica|Kabbalah]], cosa che all'epoca era molto controversa, date le conseguenze del movimento sabbateo. Sabbatai Zevi aveva usato gli insegnamenti cabalistici come un modo di propaganda per irretire sostenitori nelle sue asserzioni di essere il Messia. Pertanto, gran parte della reazione e del rifiuto del movimento sabbateo includeva il rifiuto degli insegnamenti cabalistici. Di conseguenza, il piccolo gruppo di studenti che si incontrava con Luzzatto ventenne per studiare la Kabbalah con lui, si ritrovò coinvolto in polemiche e controversie.<ref>Garb, p. 134.</ref>
 
 
== David Nieto 1654-1728 ==
13 050

contributi