Guida alle costellazioni/La regione del Centauro/Triangolo Australe: differenze tra le versioni

m
Nessun oggetto della modifica
m (Bot: corregge errori di Lint)
<div style="clear:left"></div>
==Stelle doppie==
<div align="left"><small>
{| class="wikitable floatleft" align="left" width="35%" style="font-size:.85em;"
|-
| colspan="7" style="background:#ccccff" | <div align="center">'''Principali stelle doppie'''</div>
| v
|}
</div></small>
 
Le stelle doppie nel Triangolo Australe sono presenti in numero esiguo, anche a causa delle piccole dimensioni della costellazione.
<div style="clear:both"></div>
==Stelle variabili==
<div align="left"><small>
{| class="wikitable floatleft" align="left" width="35%" style="font-size:.85em;"
|-
| colspan="7" style="background:#fffa70" | <div align="center">'''Principali stelle variabili'''</div>
| Eclisse
|}
</div></small>
 
Fra le stelle variabili, spiccano per numero le Cefeidi classiche, alcune delle quali sono alla portata di piccoli strumenti.
<div style="clear:both"></div>
==Oggetti del profondo cielo==
<div align="left"><small>
{| class="wikitable floatleft" align="left" width="35%" style="font-size:.85em;"
|-
| colspan="7" style="background:#FFC080" | <div align="center">'''Principali oggetti non stellari'''</div>
|
|}
</div></small>
[[File:NGC 6025.png|250px|thumb|right|NGC 6025 è un ammasso brillante e facile da risolvere anche con un binocolo.]]
 
9 045

contributi