Differenze tra le versioni di "Guida alle costellazioni/Auriga, Orione e il Triangolo Invernale/Cancro"

m
(n)
 
m (Bot: corregge errori di Lint)
<div style="clear:left"></div>
==Stelle doppie==
<div align="left"><small>
{| class="wikitable floatleft" align="left" width="35%" style="font-size:.85em;"
|-
| colspan="7" style="background:#ccccff" | <div align="center">'''Principali stelle doppie'''</div>
| g + g
|}
</div></small>
 
La costellazione del Cancro abbonda di stelle doppie, molte delle quali sono facili da risolvere anche con piccoli strumenti.
<div style="clear:both"></div>
==Stelle variabili==
<div align="left"><small>
{| class="wikitable floatleft" align="left" width="35%" style="font-size:.85em;"
|-
| colspan="7" style="background:#fffa70" | <div align="center">'''Principali stelle variabili'''</div>
| Semiregolare
|}
</div></small>
 
Il Cancro ospita al suo interno un buon numero di stelle variabili, in massima parte alla portata anche di piccoli strumenti amatoriali.
<div style="clear:both"></div>
==Oggetti del profondo cielo==
<div align="left"><small>
{| class="wikitable floatleft" align="left" width="35%" style="font-size:.85em;"
|-
| colspan="7" style="background:#FFC080" | <div align="center">'''Principali oggetti non stellari'''</div>
|
|}
</div></small>
[[File:Messier 44 2018.jpg|250px|thumb|left|L’ammasso del Presepe (M44) è uno dei più luminosi della volta celeste ed è ben visibile anche a occhio nudo come un oggetto di aspetto nebbioso o granulare.]]
[[File:Messier object 067.jpg|250px|thumb|right|M67 è uno degli ammassi aperti più antichi conosciuti: la sua età è stimata infatti sui 3-4 miliardi di anni.]]
7 454

contributi