Differenze tra le versioni di "Francese/Pronuncia"

→‎Vocali nasali: trascrizioni fonetiche
m (Annullate le modifiche di 95.249.18.15 (discussione), riportata alla versione precedente di 2.33.143.203)
Etichetta: Rollback
(→‎Vocali nasali: trascrizioni fonetiche)
Le regole di pronuncia sono soggette a grande variabilità a seconda del luogo e dell'epoca, ma grossomodo le regole sono quelle enunciate di seguito.
La seguente lista non vuole assolutamente essere un'esposizione rigorosa dal punto di vista linguistico, ma piuttosto una guida intuitiva per il parlante italiano.
Notare che, in tutti i casi, nella pronuncia indicata tra virgolette la ''n'' ''non si pronuncia realmente'', ma piuttosto sta a marcare una pronuncia nasale della vocale precedente; si annota in ogni caso la trascrizione fonetica.
 
*'''"an"''', '''"am"''' e '''"em"''' si leggono col suono [ã] (''a'' nasale) molto simile ad "''on ''" (per esempio ''enfant'' si legge "onfòn"),
*'''"en"''' si legge "''on ''"[ã], salvo quando preceduta da "i" o "y", nel qual caso si legge col suono [ɛ̃] (''e'' nasale) molto simile ad "''an ''" a cui ci riferiremo nel seguito usando tale pronuncia (per esempio ''couvent'' si legge "couvòn" e ''bien'' si legge "biàn")
* '''"in"''', '''"im"''', '''"yn"''' e '''"ym"''' si leggono "''an ''" (per esempio ''indispensable'' si legge "andisponsàble")
*'''"un"''', '''"um"''' si leggono "''an ''" (per esempio ''lundi'' si legge "làndi"). La norma fonetica prevede una pronuncia leggermente diversa [œ̃] rispetto al caso ad esempio di "in" [ɛ̃] , ma questa distinzione si è pressoché persa nel francese corrente.
*I dittonghi '''"aim"''', '''"ain"''' e '''"ein"''' si leggono "''an ''" (per esempio ''plein'' si legge "plàn")
*'''"on"''' e '''"om"''' si leggono "[ɔ̃] (''-n o''", doveaperta connasale) un suono molto simile ad "oa''- n''" si è indicata la vocale centrale media [[wikipedia:it:Schwa|schwa]].
 
===Terminazione dei verbi===
Utente anonimo