Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Singapore-3: differenze tra le versioni

ortografia
(ortografia)
(ortografia)
 
===Altri corazzati===
L'M113A2 Ultra è invece un M1132A1 aggiornato allo standard A2 e con una cupola dotata di un lanciagranate automatico da 40 mm e una M2 da 12,7 mm, oppure una torretta Rafael OWS (Overhead Weapon Station) telecomandata con il cannone M242 Bushmaster, più corazze migliorate per ottenerne un IFV economico. L'altro 'Ultra' è per il lancio missili SA-18, con 4 armi pronte al lancio per il compito di veicolo da difesa aerea a corto raggio; vi è un'unità di fuoco integrata (IFU) con un radar di controllo del tiro, nonché la Weapon FinreFire Unit (WFU) che ha solo le armi e i sistemi ottici di tiro base, e che può essere asservita a alla IFU. Questi mezzi da difesa aerea sono usati dalla RSAF.
 
L'AV-81 Terrex è un progetto congiunto singaporiano-irlandese, disegnato dalla Timoney e dalla ST Engeneering attorno al 2004 e prodotto dal 2006. Si tratta di un grosso veicolo di 7 x 2,7 x 2,1 m, capace di 2+12 truppe di equipaggio e armato con lanciagranate automatico CIS 40 con 60 colpi (altra arma nazionale) e un'arma da 7,62 mm, mentre il motore è un Caterpillar da 400 hp. L'autonomia è di 800 km e la velocità è di 110 km/h. Dato il peso (che arriva secondo le stime fino a 30 t) la locomozione è 8x8. Il veicolo non è inteso per le FA locali, ma per l'export come private Venture, una cosa piuttosto rischiosa per un programma tanto importante, influenzato dal programma IBCT americano. La scommessa, differentemente da tante altre del settore, ha funzionato: nel 2006 le SAF hanno comprato 300 mezzi per rimpiazzare i vecchi V-200 mentre l'esercito indonesiano ne vorrebbe 420 e anche la licenza di produzione. Per giunta la turca Otokar ha formato un'alleanza con ST Kinetics per produrlo come Yavuz per soddisfare le esigenze locali. Così che tra qualche anno, se le cose continueranno di questo passo, a combattere contro i Kurdi saranno anche questi grossi mezzi concepiti da due nazioni agli antipodi, Irlanda e Singapore. Il mezzo è di tipo del tutto convenzionale e il guidatore è a sinistra del motore, sistemato nel muso. La dotazione d'armamento è modulare così che esso possa essere facilmente adattato a un po' tutte le sistemazioni, dalle mitragliatrici a torrette da 105 mm e lanciarazzi. Ha mobilità agevolata dal controllo della trazione automatico e grossi pneumatici per poter viaggiare veloce anche su terreni sabbiosi o comunque soffici. Lo scafo ha capacità di resistere alle mine grazie a una struttura doppia e un fondo a V che migliora la resistenza alle esplosioni; le ruote sono sterzanti riguardo alle prime 4, vi sono anche due idrogetti per viaggiare in acqua a 10 km/h: il Terrex è uno dei mezzi più pesanti che abbiano anche la qualifica anfibia, in precedenza questa era difficilmente ottenibile da veicoli di oltre 15 t. Il mezzo è anche aviotrasportabile da un C-130, ma questo presupporrebbe, data la massa, una configurazione di carico leggera, con corazzatura minima e così per l'armamento. Vi sono varianti APC, IFV, ARV, ambulanza e portamortaio.
1 938

contributi