Pallavolo/Attrezzature: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
m (+ categoria)
 
{{pallavolo}}
==Campo dida gioco==
[[Image:VolleyballCourt.png|thumb|left|200px|Rappresentazione schematica del campo di gioco]]
Generalmente le partite di pallavolo si disputano al coperto in impianti il cui unico limite è la distanza fra l'area di gioco e il soffitto che deve essere di almeno 7 [[w:metro|m]]; per le competizioni organizzate dalla FIVB tale distanza deve essere di almeno 12,5 m.
 
L'area dida gioco, di forma rettangolare comprende il campo dida gioco e la ''zona libera'' (evidenziati con colori diversi), cioè la superficie esterna alle linee di delimitazione del campo, che deve essere larga fra 3 e 5 m dalle linee laterali e fra i 3 e gli 8 m dalle linee di fondo.
 
La superficie di gioco, in legno o materiale sintetico, deve essere piana ed uniforme, così da non presentare pericoli per i giocatori.
 
Il campo dida gioco è largo 9 m e lungo 18 ed è delimitato da linee che fanno parte del campo stesso. <br/>
Il campo è diviso in due dalla linea di metà campo, tracciata sotto la rete; in ogni metà campo viene tracciata la linea d'attacco posta parallelamente alla linea centrale, a tre metri di distanza da essa, per delimitare la zona d'attacco.<br/>
Tutte le linee devono essere larghe 5 cm e devono avere un colore chiaro, contrastante con la superficie di gioco (molto spesso bianco).
Utente anonimo