Differenze tra le versioni di "Architettura dei calcolatori/Sistemi multiprocessore"

m
Bot: Correggo errori comuni (tramite La lista degli errori comuni V 1.1)
(ortografia)
m (Bot: Correggo errori comuni (tramite La lista degli errori comuni V 1.1))
\subsection{Macchine SIMD}
Eseguono le stesse istruzioni su pi\`u dati, come enormi coprocessori.
 
 
\subsection{Macchine MISD}
\subsubsection{Modello a memoria comune}
Si tratta dei sistemi multiprocessore strettamente accoppiati.
 
 
\section{Parametri per misurare le prestazioni}
\section{Simulazione a tempo discreto}
Si scelgono i ritardi del circuito da simulare come multipli del ritardo base $\tau$, quindi si calcola lo stato del circuito (i livelli logici di tutti i nodi) per ogni $\tau$ fino a che lo stato diventa fisso o periodico.
 
 
\section{Simulazione ad eventi}
 
 
\chapter{Tecnologie web e sicurezza}
\item ``Last\_modified: \emph{data}'': indica la data di ultima modifica del documento.
\end{itemize}
 
 
\section{Caching nel web}
Un proxy è più efficenteefficiente della cache mantenuta dal browser perché un solo utente ha poca probabilità di richiedere le stesse cose.
 
Quando un client contatta un server web attraverso proxy, deve specificare nella richiesta, nel campo URL, anche l'indirizzo del server, che normalmente non è necessario; quindi il client deve essere conscio di comunicare attraverso un proxy.
\subsection{Risultati}
``Content-type: \emph{tipo}''
 
 
\section{Sicurezza nel web}
\item il server decritta il messaggio con la sua chiave privata ed invia al client un messaggio cifrato con la session key come acknowledgement dell'avvenuta connessione (secure channel established).
\end{itemize}
 
 
\section{SHTTP}
 
\È possibile anche l'autenticazione con algoritmo RSA del client: il server memorizza le chiavi pubbliche dei client autorizzati, quando un client si connette invia la sua chiave pubblica; il server verifica che il client sia tra quelli autorizzati, genera un ``challenge'' (numero), lo critta con la chiave pubblica ricevuta e lo invia crittato al client; il client si autentifica se riesce a decrittare il challenge; se il server riceve il challenge correttamente decrittato allora accetta la sessione del client.
 
 
 
\section{Linguaggio JAVA}
7 783

contributi