Differenze tra le versioni di "Primo soccorso/La catena del soccorso"

il basic life support
(Nuova pagina: {{Disclaimer soccorso}} {{Primo soccorso}} *'''Allarme''' *'''B.L.S.''' (Basic Life support - supporto vitale di base) *''Defibrillazione precoce'' *''A.L.S.'' (advanced life suppo...)
 
(il basic life support)
#Dov'è accaduto, descrivere esattamente la località. Eventualmente indicare dei punti di riferimento come fiumi, ponti, negozi.
#Identificare e segnalare eventuali cartelli di pericolo (tipologia a sfondo giallo o arancione) con le enumerazioni di identificazione del segnale.
#Eventuali condizioni meteorologiche per l'elisoccorso. al 112, numero unico d'emergenza, risponde un infermiere specializzato in triage, ed egli vi invierà i soccorsi sulla base di cosa gli direte.
 
==='''B.L.S.'''===
Il supporto vitale di base è costituito dall'insieme di manovre atte a manteneresostenere lale condizionefunzioni delvitali soggetto(coscienza, infortunatorespiro "congelate"e circolo sanguigno) fino all'arrivo del soccorso qualificato o dell'arrivo in struttura ospedaliera. Esso è una scaletta di azioni ben precise da seguire punto per punto.
 
*ValuzationeValutazione dello stato di coscienza ('''A.V.P.U.''')
#'''A'''wakelert (cosciente) Il soggetto ha risposto coerentemente con gesti e parole, respira e ha pulsazione cardiaca.
#'''V'''ocal (confusoordini verbali) Il soggetto nonrisponde èsolo inad gradoordini diverbali eseguire(apra ordinigli semplici impartitiocchi).
#'''P'''ain (incosciente, ma capcacecapace di reagire anche alla stimolazione dolorosa)
#'''U'''npainnconscious (Completamente incosciente)
 
Se la persona risulta incosciente, è necessario valutare subito i parametri vitali!
====Pervietà delle vie aeree====
*Operareposizionare su un piano rigido (per terra va bene)
*allineare gli arti, testa e tronco, mettendo il paziente sull'attenti
*Controllare che il soggetto non abbia le vie aeree occluse, impedendo cosi la respirazione.
scoprire il torace e slacciare tutto ciò che stringe: cravatta, collana, cintura...
*Controllare che il soggetto non abbia le vie aeree occluse, impedendo cosi la respirazione, eventualmente estrarre l'occlusione ma solo se superficiale.
*Posizionare il capo in iperestensione, posizionando una mano sulla fronte e due dita sotto il mento sollevandolo. Tale operazione è '''ASSOLUTAMENTE''' da evitare se solo si sospetta la presenza di traumi alla colonna vertebrale!
*Ispezionare il cavo orale e togliere eventuali corpi estranei, tra cui anche le dentiere solo se parzialmente dislocate, e quindi instabili.
 
====Respirazione, manovra G.A.S.====
#ControllareGuardo lase presenza delc'è movimento d'espansione della cassa toracica.
#Ascoltare eventuali rumori di respirazione.
#Sentire "tattilmente" il reflusso d'aria dal naso sulla propria guancia.
#Enunciare a voce alta il responso. (respira, non respira)
 
Bisogna procedere alla ventilazione assistita del soggetto chiudendo il naso ed eseguento insufflazioni bocca-bocca (possibilimente con uso di mascherine portatili oppure oggetti di fortuna per proteggersi e proteggere) lente, progressive ed adeguate per evitare che si provochi una distensione gastrica al soggetto con conseguente vomito.
 
====CircolazioneCircolo sanguigno====
al soccorritore occasionale non è richiesto il controllo del circolo. a lui basta identificare la perdita di coscienza del paziente e l'assenza di respiro. se il paziente è incosciente e non respira, il soccorritore deve inizare la RCP. (spiegazione: poichè le tre funzioni vitali -coscienza, respiro e circolo- sono collegate, l'arresto respiratorio dopo solo 5-7' provocherà l'arresto cardio circolatorio ACC. pertanto se il paziente non è in ACC ci sta andando, ed il soccorritore non sa quanto tempo sia passato dall'arresto respiratorio).
Prima di tutto è necessario rilevare le pulsazioni per constatare la funzionalità cardiaca e la relativa efficacia. Per la rilevazione delle pulsazioni è sempre preferibile attenersi al polso carotideo, in quanto è l'ultimo flusso a svanire prima di un arresto cardiaco e perchè grazie alla grande portata della carotide è molto semplice da individuare.
Per rilevare il polso carotideo bisogna spostarsi a 2 centimetri lateralmente dal pomo d'adamo, sempre con 2 dita (mai usare il pollice), applicare una pressione che schiaccerà la carotide tra le dita ed il piano osseo della laringe. Contare per circa 10 secondi a voce alta e comunicare il responso (battito presente, battito assente).
 
Se il soggetto si trova in arresto cardio-circolatorio, bisogna iniziare ad effettuare la manovra di rianimazione cardio-polmonare (R.C.P.)
====R.C.P.====
La rianimazione cardio-polmonare va effettuata con una frequenza di almeno 100 compressioni al minuto, a cicli di 30 compressioni consecutive alternate da 2 insufflazioni per ossigenare il soggetto.
Il rapporto compressione/distensione deve essere di 1:1 e lo sterno deve comprimersi per circa 65 centimetri di profondità, circa un terzo dell'ampiezza del torace. comprimere forte e veloce. La rianimazione va effettuata con il soggetto disteso su una superficie rigida perchè essa sia efficace, per esempio su di un letto la RCP non funziona.
 
La manovra di rianimazione può essere interrotta solo per duetre motivi:
*il paziente riprende a respirare, o riprende coscienza (quindi respira)
*all'arrivo del soccorso qualificato/mezzo di soccorso.Il medico radiologo che passa e decide di darte una mano NON è un soccorso qualificato. per soccorso qualificato si intende personale addestrato e dotato di presidi medici, che scende da una ambulanza.
*sfinimento fisico del soccorritore; quindi non "stanco" ma "sfinito".
 
La manovra di rianimazione può essere interrotta solo per due motivi:
*all'arrivo del soccorso qualificato/mezzo di soccorso.
*quando il soccorritore arriva al limite fisico dello sfinimento.
Se il battito cardiaco riprende regolarmente, ma il respiro no, interrompere il massaggio cardiaco ed effettuare 1 insufflazione ogni 5 secondi.
Alla ripresa dei parametri vitali minimi, riprendere il controllo dall'inizio e posizionare il soggetto in P.L.S. (posizione laterale di sicurezza).
 
Attenzione: iniziare la RCP è una scelta del soccorritore, volendo egli può anche decidere di fare solo la chiamata di soccorso ed attendere sul posto i soccorsi. ma se inizia la RCP, la può terminare solo nei tre casi sopra descritti. se dovesse fermarsi prima, ed il paziente morisse, la famiglia o il magistrato potrebbe denunciare il soccorritore per omissione di soccorso...
 
 
{{Avanzamento|50%|16 marzo 2013}}
20

contributi