Differenze tra le versioni di "Elettronica pratica/Definizioni"

ortografia
(ortografia)
;Circuito integrato (IC): Circuito realizzato con un substrato di materiale semiconduttore, anziché di componenti discreti.
 
;CMOS: dispositivo CMOS (semiconduttore ossido-metallo complementare). Complementare vuol dire che possiede un transistor a canale-N e un transistro a canale-P. Ossido-metallo è il tipo della porta. Il CMOS è un tipo di circuito integrato che si basa sulla tensione , dato che è fatto di FET (transistor a effetto di campo). I circuiti digitali tendono ad utilizare molto poca corrente, poiché i percorsi del flusso di corentecorrente sono circuiti effettivamente aperti o chiusi salvo che nel corso della transizione tra gli stati.
 
;Condensatore: Un componente elettronico che immagganizza energia sotto forma di carica elettrica (elettricità statica). Si oppne alle variazioni repentine di tensione.
1 788

contributi