Differenze tra le versioni di "Java/Package"

m
Bot: sostituzione tag obsoleti
m (migrazione automatica di 2 collegamenti interwiki a Wikidata, d:q22159989)
m (Bot: sostituzione tag obsoleti)
Il codice sorgente di un programma Java è costituito da un insieme di moduli, ognuno dei quali definisce una classe. Essi sono chiamati "unità di compilazione" (in inglese ''compilation unit''). La definizione esatta di "unità di compilazione" dipende dal sistema di sviluppo in uso. Ad esempio, è possibile salvare le unità di compilazione all'interno di un database.
 
Tuttavia, spesso, le unità di compilazione sono definite come dei comuni file di testo che risiedono in una apposita cartella e che hanno estensione <ttcode>.java</ttcode>.
 
Il codice sorgente si scrive in un editor di testo che supporti Unicode, o con degli IDE; ad esempio, rispettivamente, il "Blocco note" di Windows e "NetBeans".
== Il sorgente Java ==
=== Unità di compilazione ===
Le unità di compilazione sono organizzate in gruppi, chiamati ''[[Java/Package|packages]]''. Nel caso in cui esse siano dei file, i ''packages'' sono le cartelle. I packages sono organizzati gerarchicamente, e all'interno del codice Java questa gerarchia è stabilita tramite il simbolo punto: ad esempio, <ttcode>java.lang</ttcode> è un ''sottopackage'' del package <ttcode>java</ttcode>.
 
=== L'albero delle directory ===
#definizione vera e propria della classe.
 
Uno stesso file può contenere più di una definizione di classe, ma in questo caso non più di una di esse può essere [[Java/Modificatori di accesso|public]]. Se ce ne è una <ttcode>public</ttcode>, allora questa deve coincidere con il nome del file.
 
== Archiviare le classi==
 
Il programmatore così come può creare sue classi così può ordinarle in suoi package. Ordinare proprie classi può servire a ritrovarle con facilità e a riusarle, vedremo poi come, con altrettanta facilità.<br/>
Il programmatore può assegnare una classe ad un suo package usando la parola chiave <ttcode>package</ttcode> seguita da un nome attribuitogli, caratterizzante l'insieme delle classi; con questa sintassi:
<source lang=java>package nomedelpackage;</source>
Il nome del package dovrebbe essere indicativo delle caratteristiche della collezione delle classi.
 
== Importare le classi ==
Per usare le classi dei package bisogna scrivere la parola chiave <ttcode>import</ttcode>:
<ttcode>import nomedelpackage;</ttcode>
 
Vogliamo riusare le classi che abbiamo già fatto. Per farlo dobbiamo dire all'interprete dove sono le classi e in contemporanea quali sono. Se volessimo richiamare le nostre classi, prima archiviate, dovremo scrivere nel codice
7 925

contributi