Platone: istruzioni per il mondo delle idee/Fedro: differenze tra le versioni

(inserito template avanzamento)
===I temi===
 
Il tema principale del dialogo è certamente l'Eros e il suo rapporto con la conoscenza. Secondo Platone gli uomini riconoscendo la bellezza in un corpo e venerandola come un dio, rispondono con l'amore che aiuta a recuperare anche se per poco tempo, il ricordo sopito dell'idea del bello, contemplata dall'anima nel mondo delle idee. Secondo Platone è quindi l'anima che conosce, grazie alla contemplazione del mondo delle idee. Vi è quindi secondo Platone una sorta di predestinazione verso la conoscenza, alcune anime sono destinate a conoscere più di altre. Altro tema importante è la dialettica, in cui Platone riconosce la filosofia stessa. La retorica non è più strumento di persuasione come affermato dal sofista [[w:Gorgia|Gorgia]] ma il mezzo di cui si serve la filosofia. Ultimo tema fondamentale del Fedro è l'arte. Secondo Platone, la scrittura in particolare non è un mezzo per conoscere, ma solamente qualcosa che può sollecitare il ricordo di un argomento di cui già si conosce qualcosa. Coloro che aspirano alla conoscenza non devono affidarsi completamente agli scritti, ma devono comprendere che l'unicooralità modoè, per filosofare èantonomasia, l'oralitàunico mezzo di indagine sulla conoscenza.
 
==Note==
25

contributi