Differenze tra le versioni di "Filosofia dell'informatica/L'etica informatica"

m
 
===Trasparenza e sorveglianza nell'era tecnologica===
Giovanni Ziccardi, nel suo testo "''Internet controllo e libertà"'' analizza l'impatto delle nuove tecnologie nella società moderna, districandosi anche tra tematiche come la sorveglianza e la trasparenza. Si parla dei presunti metodi di controllo, adoperati da alcuni organi privati o governativi,che tramite queste nuove tecnologie avrebbero commesso degli illeciti a livello legale,andando a sorvegliare, su scala mondiale,le comunicazioni che avvenivano sulla rete. In questo caso, viene notato un utilizzo distorto di questa nuova tecnologia che, tramite strumenti come i droni o le microspie andrebbe a minare la sicurezza della sfera privata del cittadino, il quale tende a svalutarla tramite la diffusione di dati personali (sulle varie piattaforme dei social network) o dei suoi spostamenti (tramite le modalità GPS presenti sui vari smartphone). L'autore registra infatti la quasi impossibilità di eliminare un dato dalla rete, vista la ormai enorme capacità d'archiviazione.
 
In questo caso,viene notato,un utilizzo distorto di questa nuova tecnologia,che tramite strumenti,come i ''droni'' o le ''microspie'' andrebbe a minare la sicurezza della sfera privata del cittadino. Il quale già di per sé,tende a svalutarla tramite la diffusione di dati personali (sulle varie piattaforme dei ''social network'') o dei suoi spostamenti (tramite le modalità GPS presenti sui vari ''smartphone''). Infatti,viene fatto notare dall'autore,la quasi impossibilità di eliminare un dato dalla rete,vista la ormai enorme capacità d'archiviazione.
L'ipotesi che si viene a creare è quindi quella di una società,sempre sotto sorveglianza,ma questo funzione fin quando viene mantenuto il segreto su tali operazioni,nel contesto attuale,soprattutto in vista della nascita di molti siti votati ad attività di ''leaking'' (come ad esempio Wikileaks),quindi,risulta sempre più difficile il mantenimento del segreto,dato che basterebbe una semplice chiavetta USB per la diffusione di qualsiasi informazione ''online''. Questo lascia le porte aperte ad un quadro sociale che richiede la massima trasparenza sulle informazioni che potrebbero essere di danno verso la vita degli individui, non importa quanto grandi esse possano essere e le conseguenze che potrebbero scatenare tali rivelazioni. In ultima analisi, Ziccardi propone una rivalutazione di queste nuove tecnologie, le quali dovrebbero diventare accessibili a tutti e garantire la tutela della ''privacy'', con un aiuto anche da parte delle varie istituzioni.
Questo,lascia le porte aperte ad un quadro sociale che richiede la massima trasparenza sulle informazioni che potrebbero essere di danno verso la vita degli individui,non importa quanto grandi esse possano essere e le conseguenze che potrebbero scatenare tali rivelazioni. In ultima analisi,Ziccardi propone una rivalutazione di queste nuove tecnologie,le quali dovrebbero diventare accessibili a tutti e garantire la tutela della ''privacy'',con un aiuto,anche da parte delle varie istituzioni.
 
==Note==