Differenze tra le versioni di "Scienze della Terra per le superiori/La Luna"

[[File:Mond Phasen.svg|600px|right|Fasi lunari visti dalla Terra]]
La Luna compie un moto di rivoluzione lungo un'orbita ellittica attorno alla Terra (perigeo e apogeo sono i punti più vicini e lontani).
Viene definito '''mese sidereo''' il periodo di tempo di una rivoluzione completa (circa 27 giorni e 7 ore). Il '''mese sinodico''' (circa 29,5 giorni) è l'intervallo di tempo tra due medesime fasi lunari (es. tra due lune piene).
La Luna ha anche un moto di rotazione della stessa durata di una rivoluzione completa (giorno lunare = mese sidereo) e per questo motivo mostra sempre la stessa faccia.<br />
In base alla reciproca posizione tra Terra, Luna e Sole, si vengono a determinare le '''fasi lunari'''. Per comprenderle bisogna osservare ed analizzare il disegno accanto: il Sole illumina sempre metà Luna, ma dalla Terra, a seconda della posizione, questa zona illuminata viene vista in modi diversi determinando le fasi lunari:
#'''luna nuova''': la Luna è in mezzo tra la Terra e il Sole e la Luna rivolge verso la Terra la metà in ombra per cui non la vediamo, anche perché è vicinissima al sole (quando è perfettamente allineata c'è l'eclissi di Sole).
Utente anonimo