Differenze tra le versioni di "Laboratorio di chimica in casa/Iodio"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
La soluzione che è rimasta è composta principalmente da: Acido cloridrico, cloruro di potassio e poco iodio.
 
===Estrazione dalla tintura di iodio===
Essendo la tintura di iodio una soluzione di ioduro di potassio 5 p/v e iodio 7 p/v in solvente idroalcolico basta lasciarne evaporare, Polverizzato i residui e proseguire con ricristallizazione dello iodio, rimarrà ioduro di potassio che si consiglia di conservare per altre reazione; per purificare si consiglia di ricristallizzarlo.
 
Essendo la tintura di iodio una soluzione di ioduro di potassio 5 p/v e iodio 7 p/v in solvente idroalcolico basta lasciarne evaporare, Polverizzato i residui e proseguire con ricristallizazione dello iodio, rimarrà ioduro di potassio che si consiglia di conservare per altre reazione; per purificare si consiglia di ricristallizzarlo.
===Estrazione dallo iodopovidone===
{{...}}
 
==Avvertenze==
30

contributi