Differenze tra le versioni di "Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-2"

nessun oggetto della modifica
(Replacing BRDM_ant_PT-76_TBiU_24.jpg with File:BRDM_and_PT-76_TBiU_24.jpg (by CommonsDelinker because: File renamed: 'ant' is not a Polish word, nor does it make sense in English).)
Il T-62 può sparare anche il missile '''9M117 Bastion''' (codice Nato AT-10 Sniper) nella versione per 115 mm, con 550 mm di penetrazione e 4 km di raggio, limitata efficacia anche nel ruolo anti-elicottero.
 
Le munizioni APFSDS sovietiche hanno una capacità di perforazione che varia tra i 300 e i 400 mm a 2 km di distanza, mentre le munizioni HEAT sono capaci di perforare 420-450 mm di acciaio. Le granate HE-FRAG sono estremamente potenti (le equivalenti HEAT-HE del 120 mm occidentale hanno una carica di sol1solo 1,3 kg) soprattutto nel ruolo anti-personale.
Lo sviluppo di nuove munizioni, che ha toccato già 20 anni fa i proiettili DU (uranio impoverito), non si è arrestato, tanto che qualche anno fa è stata rivelata una nuova serie di munizioni perforanti che vede tra l'altro:
 
3BK21BM: penetratore ausiliario per 200 mm di acciaio, oltre a 850 mm di penetrazione per l'effetto HEAT.
APFSDS ram-jet, con penetrazione a 2 km di 750 mm.
2 tipi di missili antiaereoantiaerei, con velocità massima di 1350 m/s un raggio di 10 chilometri.
 
Oltre al cannone, il T-62 è dotato di una mitragliatrice PKT coassiale da 7,62 × 39 mm, con 2.500 colpi, in seguito (a partire dal T-62A) integrata da una mitragliatrice contraerea DSKM da 12,7 mm per la cupola del capocarro.
2

contributi