Differenze tra le versioni di "Fisica classica/Calore"

Corretto: "superficie"
(Corretto: "superficie")
come un vettore che ha le dimensioni del calore diviso un tempo e la sua superficie
(rappresenta il calore che fluisce nell'unità di tempo nella superficie) e diretto secondo la normale
all'elemento di superficesuperficie:
 
<math>\overrightarrow{\phi_q} = - k \overrightarrow{\nabla} T</math>
dove <math>\sigma= 5.6 \cdot 10^{-8}\ W m^{-2} K^{-4}\ </math> è la costante di Stefan - Boltzmann.
 
Nel caso di un corpo non ideali l'espressione precedente del calore emesso, va moltiplicata per l'[[w:Emissivit%C3%A0|emissività]] cioè una grandezza adimensionale che dipende sia dal materiale che dal grado di finitura della superficesuperficie. Vengono brevemente messiriportate nella tabella seguente le emissività di alcuni materiali comuni tratto da: [http://www.engineeringtoolbox.com/emissivity-coefficients-d_447.html Emissivity of some common materials].
 
{| class="wikitable sortable"
Utente anonimo