Differenze tra le versioni di "Fisica classica/Onde del mare"

Corretto: "superficie"
m (fix)
(Corretto: "superficie")
Le '''onde del mare''' sono onde meccaniche che si propagano tra l'interfaccia acqua aria; la forza di richiamo elastica è fornita dalla gravità.
Le onde sono generate in genere dal vento, giocano un ruolo essenziale anche la pressione e le forze di attrito che contribuiscono a perturbare l'equilibrio della
superficie del mare. Queste azioni trasferiscono energia dall'aria alla superficesuperficie del mare. Nel caso di onde in acqua profonda, le particelle
si muovono secondo una traiettoria circolare, rendendo le onde una combinazione di onde longitudinali (avanti e dietro) trasversali (sopra e sotto).
Quando le onde si propagano in acque poco profonde, quando la profondità è minore della lunghezza d'onda (distanza tra due creste) le traiettorie
diventano delle elissiellissi.
 
All'aumentare della profondità, il raggio del moto circolare diminuisce, come mostrato in figura. Ad una profondità di qualche lunghezza d'onda il raggio
Utente anonimo