Differenze tra le versioni di "Fisica classica/Dielettrici"

Corretto: "superficie"
(Corretto: "uniformemente")
(Corretto: "superficie")
|}
 
Quindi un condensatore a facce piane parallele con distanza <math>d\ </math> tra le armature, superficesuperficie affacciata <math>S\ </math>
riempito totalmente con un dielettrico avrà una capacità pari a:
 
==Il vettore Polarizzazione==
[[Immagine:Dielectric_notext.png|thumb|300px|left|Schema di un condensatore a facce piane parallele con un dielettrico]]
La spiegazione del fenomeno non differisce di molto da quello che avviene in un conduttore, infatti si genera sulla superficesuperficie affacciata del dielettrico una densità di carica superficiale dovuta ai dipoli indotti nel dielettrico.
 
La [[w:Polarizzazione_nei_materiali|polarizzazione]] dipende molto sia dal materiale che dallo stato della materia. Quindi sulle superfici del dielettrico sarà presente una carica di polarizzazione che non annulla integralmente il campo elettrico, come nel caso dei conduttori, ma ne riduce l'intensità. Poiché l'effetto è dovuto ai dipoli elettrici o allineati o provocati dal campo elettrico esterno, per studiare compiutamente un dielettrico all'interno di un campo esterno dobbiamo definire un nuovo campo vettoriale, diverso da zero solo all'interno e sulla superficesuperficie del dielettrico: il vettore di Polarizzazione <math>\vec P\ </math>. Tale vettore è proporzionale al numero dei dipoli presenti per unità di volume per la loro intensità:
 
<math>\vec P=n\vec p\ </math>
Dove <math>n\ </math> è la densità di materia (il numero di atomi per unità di volume) e <math>\vec p\ </math> è il dipolo elettrico medio del generico atomo ( o molecola) dovuto al campo presente.
 
Il vettore <math>\vec P\ </math> ha le dimensioni di una carica superficiale, ed in effetti sulla superficesuperficie del dielettrico
si ha una densità di carica di polarizzazione (di segno opposto alla carica sulla armatura vicina) il cui valore è pari a:
 
[[Immagine:Dielectric_sphere.JPG|thumb|250px|left|Una sfera dielettrica in un campo elettrico
]]
Immaginiamo di porre un dielettrico con una certa superficesuperficie di contorno in un campo elettrico esterno senza aggiungere cariche esterne. Si genereranno sulla superficesuperficie esterna delle cariche di polarizzazione la cui densità vale, come abbiamo visto:
<math>\sigma_{pol}=\vec P\cdot \hat n\ </math>.
Se il flusso del vettore <math>\vec P\ </math> attraverso la superficesuperficie esterna del dielettrico è identicamente eguale a 0 non vi è da aggiungere altro per quanto riguarda le cariche di polarizzazione, come è il caso della sfera mostrata in figura. Se invece tale flusso è diverso da zero, a causa della conservazione della carica vi saranno anche delle cariche di polarizzazione all'interno del volume, in maniera da garantire che la carica totale si conservi. Detta <math>S\ </math> la superficesuperficie esterna del dielettrico che delimita il volume <math>T\ </math> deve essere:
 
<math>
Utente anonimo