Differenze tra le versioni di "Confessione di fede di Westminster/cfw13"

nessun oggetto della modifica
 
=== 3. ===
In questa guerra, benché la corruzione residua possa per un certo tempo prevalere, la parte rigenerata, mediante l'aiuto fornito delle forze che provengono dallo spirito santificante del Cristo, finisce per riportare vittoria e così i santi crescono nella grazia, compiendo [perfezionando] la loro santificazione nel timore di Dio. ([[Confessione di fede di Westminster/cfw13/cfw13-3|Originale inglese e latino con riferimenti biblici]])
 
== Articoli interpretativi ed attualizzazione ==
 
*1. L'opera di Dio nella santificazione è finalizzata a ristabilire l'intera persona umana all'immagine di Dio. La Legge morale di Dio, perfettamente adempiuta nella vita di Cristo, rivela la santità di Dio e dichiara la Sua volontà agli uomini. Essa, per questo è il criterio e modello della santificazione ({{Passo biblico|Romani 8:29; 1 Tessalonicesi 5:23-24}}).
 
*2. Respingiamo la concezione che in questa vita alcuni cristiani non pecchino ({{Passo biblico|1 Giovanni 1:9; 1 Timoteo 1:15}}).
 
*3. La proclamazione appropriata della dottrina della santificazione deve chiamare i credenti a lottare diligentemente contro il peccato ({{Passo biblico|Filippesi 2:12-13; 2 Corinzi 7:1; Efesini 6:10-18; Ebrei 12:4}}).
 
*4. La santificazione è connessa inseparabilmente con la giustificazione, ma ne è distinta. Attraverso la giustificazione il peccatore è liberato dalla condanna; attraverso la santificazione egli è reso santo e pronto per la felicità del Cielo. La giustificazione è subito completa ed uguale per tutti i credenti; la santificazione non è né uguale in tutti, né perfetta in alcuno durante questa vita. Ciononostante, tutti color che sono giustificati saranno completamente santificati ({{Passo biblico|2 Corinzi 5:17; Romani 8:1-2; 2 Tessalonicesi 2:14; Romani 7:19,21; Filippesi 1:6; Ebrei 12:23; Efesini 5:27; 1 Tessalonicesi 5:23-24}}).
 
[[Categoria:Confessione di fede di Westminster]]
1 287

contributi