Differenze tra le versioni di "Geografia OpenBook/Fondamenti di Economia"

 
Le attività economiche vengono tradizionalmente ripartite un tre settori economici e relativi sub-settori:
*'''Primario''' - Agricoltura, Allevamento, Pesca, Itticoltura/Acquacoltura, Silvicoltura;
*'''Secondario''' - Estrazione mineraria, Manifattura/Industria (alimentare, tessile, autoveicoli, elettronica, energia, chimica, metallurgia (prodotti finiti, semilavorati, di base, leggera, pesante)), Edilizia;
*'''Terziario''' - Tradizionale (trasporti, commercio), Pubblica Amministrazione (sanità, istruzione, sicurezza, difesa), Avanzato (ricerca e sviluppo, finanza, servizi ausiliari alla produzione, turismo, telecomunicazioni)
 
Il sub-settore industriale, a sua volta può essere suddiviso in:
*Industria di base/pesante (dalle materie prime ai semilavorati) - chimica, metallurgia, energia;
*Industria dei prootti finiti/leggera (dai semilavorati ai prodotti finiti) - alimentare e tessile (tradizionale); autoveicoli, elettronica, farmaceutica, aerospaziale/armamenti (innovativa).
 
Negli ultimi anni si è proposto l'inserimento di un settore "Quaternario" che comprende le attività del settore terziario più avanzate destinate alla gestione e sviluppo sociale ed economico. Comprendono le attività di Ricerca e Sviluppo sia universitarie che aziendali, i vertici della Pubblica Amministrazione, delle grandi imprese, della finanza, dei mezzi di informazione.
2 790

contributi