Differenze tra le versioni di "Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-4"

ortografia
(ortografia)
==Navi americane==
===Navi da battaglia===
Questa categoria di navi è, rapidamente scomparsa nel dopoguerra, rapidamente scomparsa. Essa ha visto la radiazione delle navi di quasi tutte le classi entro il 1960, ma le 4 moderne e veloci 'Iowa' non sono state radiate.; Anzianzi, fino a pochissimi anni fa erano ancora in servizio di prima linea, e poi di riserva. Attualmente sono diventate tutte e 4 navi museo, una delle quali sistemata alle Hawaii, vicino allo scafo affondato della vecchia USS Arizona, rimasta là come monumento ai caduti del 7 dicembre 1941.
[[Immagine:Missouri post refit.JPG|320px|left|thumb|La Missouri dopo essere tornata in servizio negli anni '80]]
Le 'Iowa' hanno scafo di 270 m mosso da 212.000 hp, con 9 cannoni Mk 6 da 406/50 mm capaci di sparare granate da 1200 kg fino a circa 40 km di distanza. La potenza di fuoco era assistita dai migliori radar disponibili negli anni '40. La corazzatura non era particolarmente pesante, specie alla cintura, mentre era la velocità ad essere importante, e, differentementea dadifferenza di altre navi (come le 'Littorio'), la lunga autonomia operativa non era meno importanterilevante. Di fatto, erano navi concepite per operazioni strategiche, anche come scorta alle portaerei,: un qualcosa di più simile agli incrociatori da battaglia che alle navi più pesantemente armate e protette, tanto che il progetto ebbe priorità rispetto alle 'Montana', che non vennero mai costruite ma che avrebbero dovuto avere una corazza da 409 mm, 12 cannoni da 406 mm e 27 nodi (come le 'Yamato'). Durante la Guerra di Corea entrarono tutte in azione, durante la Guerra del Vietnam la NEWNew JERSEYJersey sparò oltre 5.800 dei suoi micidiali colpi da 406 (+12.000 abbonanti da 127) durante un periodo di appena 120 giorni nel 1967, ma poi venne mandata in riserva (NB: la vita utile dei cannoni avrebbe dovuto essere consumata con tale azione, dato che la loro durata era stimata in appena 300 colpi per cannone, probabilmente del tipo perforante da 1225 kg). In appena 4 mesi aveva svuotato i suoi pur capaci depositi (da 1200 colpi complessivi) per quasi 5 volte. A proposito dei cannoni, già agli inizi degli anni '50 venne sviluppato addirittura un proiettile nucleare di bassa potenza, l'Mk 23 'Katie' per il quale a bordo erano previsti 10 colpi, ma che non rimase molto tempo in servizio. La vita delle 'Iowa' sembrava finita, con i tagli al bilancio militare degli anni '70, ma poi Reagan rilanciò la sfida all'URSS ad alto livello, e visto che i sovietici avevano messo in campo i 'Kirov', definiti 'incrociatori da battaglia lanciamissili', gli Americaniamericani rivitalizzarono le loro capaci navi da battaglia per contrastarli. Naturalmente, questo criterio di ragionamento non è esattamente 'corretto': cosa avevano da opporre i sovietici ai 15 gruppi di portaerei d'attacco americani? La loro supremazia non era messa in discussione dai 'Kirov', e di sicuro non serviva una nave speculare per contrastarli. Ma nondimeno, retorica e analisi opinabili a parte, venne deciso di cogliere la palla al balzo e decidere l'aggiornamento di navi altrimenti destinate alla rottamazione. Vennero sottoposte ad aggiornamenti che costavano giusto quanto una fregata moderna. L'equipaggio venne ridotto a 1600 uomini grazie all'eliminazione di tutte le artiglierie leggere antiaeree e di 4 delle 10 torrette da 127 mm. Prima dell'aggiornamento, cannoni da 406 a parte, avevano un armamento poderoso per la lotta antiaerea basato su 20 pezzi da 127 mm e artiglierie leggere date da 52-80 cannoni da 40 mm e 50 da 20 mm oppure 30 cannoni da 76,2 e 50 da 20 mm. Poi ebbero solo 12 pezzi da 127 e 4 CIWS Phalanx. Vennero aggiunti 16 missili Harpoon e ben 32 Tomahawk BGM-109, mentre vennero aggiornati anche i sistemi di controllo del tiro.
[[Immagine:Missouri Recomissioned (1986).jpg|300px|left|thumb|La MISSUORI nel 1986, durante la cerimonia della sua riconsegna alla flotta dell'US Navy]]
 
Le 'Iowa' sarebbero presto ritornate in azione e sopratutto avrebbero operato come simbolo della potenza dell'US Navy, a prescindere dalle loro azioni. Aggiornate durante gli anni '80, la NEW JERSEY arrivò sulle coste del Libano nel 1983 e attaccò con le sue bordate le postazioni siriane che aprirono il fuoco contro gli F-14 in ricognizione americani. Questa presenza era un qualcosa di totalmente incontrastabile da parte dei guerriglieri e dei soldati siriani, anche se gli americani utilizzarono per il bombardamento costiero persino il nuovo incrociatore TICONDEROGATiconderoga.
 
Difficile dire come se la sarebbero cavata contro i 'nemici' designati, i Kirov: i missili di questi ultimi erano armi supersoniche con capacità anche nucleare, e gli effetti del loro impatto sulle Iowa non sarebbero stati trascurabili (con una un'energia decine di volte superiore a quella di un Exocet), mentre i lenti Tomawhak difficilmente avrebbero potuto superare le difese delle navi sovietiche, molto più efficaci nella difesa aerea. Inoltre durante la Guerraguerra fredda le navi sovietiche avevano almeno il 25% delle loro armi missilistiche con testate nucleari, cosa che nemmeno la robustezza delle 'Iowa' avrebbe potuto contrastare.
 
Le 'Iowa' sono state equipaggiate anche per combattere altre navi, con le versioni specifiche dei Tomahawk antinave e con gli Harpoon, come vettori di missili Tomahawk per attacco terrestre nucleare e poi convenzionale, ma anche e forse sopratutto come risorse di grande valore per l'assalto anfibio, fornendo un formidabile supporto di fuoco ai marines. Per tutti questi motivi erano chiaramente navi d'attacco piuttosto che di difesa e rilanciavano in termini visibilmente aggressivi anche la politica estera americana.
----
 
[[Immagine:USS Boston (CAG-1) underway in Guantanamo Bay on 10 January 1967.jpg|400px|left|thumb|Il Boston ripreso dopo l'ammodernamento, come si nota a poppa, dalla presenza dei 2 snelli lanciamissili binati per Terrier al posto della torre trinata da 203mm203 mm.]]
 
La classe Classe Boston era un altro derivato dei Baltimore, ma solo parzialmente riarmato con missili, 2 rampe per RIM-2 Terrier a poppa. Questi missili, entrati in servizio nel 1956, erano missili a media gittata da 18 km iniziali, poi aumentati fino a 74. Le due torri d'artiglieria da 203 mm di prua non erano state toccate, differentemente dalla classe 'Albany'.
[[Immagine:C2-CG09Underway.jpg|430px|left|thumb]]
 
Il primo incrociatore nucleare era il '''[[w:Long Beach(incrociatore)|Long Beach]]''', armato con missili Talos (1 rampa x52x 52 missili) e 2 Terrier (2 rampe x 60 missili), e un radar FRESCAN per la scoperta aerea con antenna piana a scansione di fase nel torrione. Rimase esemplare unico, ma nonostante la sua enorme complessità (tra l'altro era uno scafo enorme, da 219 m e 18.000 t) era una nave realmente interessante, innovativa sotto tutti gli aspetti (armi, sensori, propulsore) e venne via via ammodernato rimanendo in servizio per tutti gli anni '60, '70 e '80. alla fine della carriera aveva rimosso i missili Talos e li rimpiazzò con 8 missili Harpoon antinave. I Terrier vennero sostituiti con le versioni più moderne, e da questi si passò agli Standard SM-1ER, molto simili agli ultimi Terrier. Alla fine si ritornò a gittate quasi uguali a quelle dei vecchi Talos con i missili SM-2ER che superavano i 140 km di gittata, pur essendo basicamente ancora simili, eseriormenteesteriormente, ai Terrier da 37 km di gittata. In termini bellici, con i Talos vennero lanciati non meno di 7 attacchi contro i MiG vietnamiti tentando di sorprenderli, e pare che in due casi venne abbattuto il caccia sotto tiro, in entrambi i casi oltre i 120 km di distanza, fatto davvero notevole per un missile imbarcato degli anni '60.
 
*CGN-9 ''Long Beach'' (ovvero la 9 unità missilistica a livello di incrociatore, con propulsore nucleare):
*Genesi: ordine per 15 ottobre 1956, impostazione 2 dicembre 1957, varo 14 luglio 1959, entrata in servizio 9 settembre 1961 , radiazione 1° maggio 1995
*DimesioniDimensioni: lunghezza 219,8 m, larghezza 22,3 m, pescaggio 9,5 m
*Propulsione nucleare, con 2 reattori Westinghoue C1W azionanti turboriduttori a vapore da 80.000hp., 30 nodi
*Equipaggio 1160 (79 ufficiali)
*Sensori di bordo radar scoperta aerea a lungo raggio SPS-49 bidimensionale, SPS-48 tridimensionale, SPS-10 scoperta in superficie, 4 SPG-55 guidamissili, 2 SPQ-49 per il controllo tiro cannone. 1 sonar SSQPAIR-23, 1 SATCOM
*Sistemi difensivi: 1 serie ESM SLQ-32, 4 lanciatori chaff Super RBOC,
* Armamento: 1 torre binata da 127 mm Mk 38. (aggiunti poi 2 Pahlanx CIWS da 20mm.20 mm), 2 2lanciamissililanciamissili Mk10 (120 armi Terrier-SM-1/2), 2 lanciamissili quadrupli Harpoon (al posto dei 54 Talos originali), 2 TLS Mk 22 per 6 siluri Mk 46
 
Dati (tra parentesi quelli del Bainbrige):
*Dislocamento 5670(7804)/8203(8592) t
*DimesioniDimensioni: Lunghezzalunghezza 162,5 (172) m, larghezza 16,7 (17,6) m, 7,9 (7,9) m
*Propulsione: 2 tuboriduttorixtuboriduttori 85000hpx 85000 hp (2 reattori nucleari x60000hpx 60000 hp) su 2 assi (2 reattori D2G da 60.000 hp)
*Velocità : 32 (30,5)nodi (59 km/h) nodi
*Equipaggio: 431
*Dislocamento 6.570 (8.200 il Truxtun)-8.200 (9127)t
*Dimensioni: lunghezza 166,7 (171,9), larghezza 16,7 (17,7), pescaggio 8,8 (9,5) m
*Propulsione: 2 turboriduttori da 85.000 hp (2 reattori nucleari x60000hpx 60000 hp) su 2 assi (2 reattori D2G da 60.000 hp)
*Velocità : 32 (30,5)nodi (59 km/h) nodi
*Equipaggio: 511 (528)
Sensori: 1 radar scoperta aerea a lungo raggio SPS-49 bidimensionale, SPS-48 tridimensionale, radar SPS-10 scoperta in superficie, 2 radar SPG-55D(-55B) guidamissili, 1 SPG-53A(-55F) per il controllo tiro cannone, 1 serie ESM SLQ-32(V)2 (V3 nel Truxtun), 4 lanciatori chaff Mk 36 Super RBOC, 1 sonar SQS-23BX a bassa frequenza, 1 SATCOM
Armamento: 2 cannoni Mk 45 da 127mm.,127 mm (aggiunti 2 CIWS Phalanx da 20mm20 mm.), 2 lanciamissili Mk 13 per 80 armi, (aggiunti, 2 lanciamissili quadrupli Harpoon, 2 lanciamissili Tomahawk)
siluri:2 TLS tripli per armi Mk 46
 
[[Immagine:USS California (CGN-36).JPG|400px|left|thumb]]
 
La classe successiva fu la '''[[w:Classe California (incrociatore)|California]]''', 2 unità nucleari dell'inizio anni '70. Era armata con 2 rampe missili, ma di tipo a medio raggio Tartar/SM-1 e priva di elicotteri (solo piattaforma di atterraggio). Le rampe di missili erano le Mk 13, piuttosto stranementestranamente se si considera che si trattava di navi da 10.000 t e nondimeno, con il sistema d'arma, sia pure raddoppiato, tipico dei cacciatorpediniere. In tutto vi sono stati 80 missili con 4 radar di controllo del tiro SPG-52. La dotazione elettronica era quella tipica delle navi americane precedenti, più altri sistemi come un Mk 86 per il controllo del tiro dei cannoni.Questi ultimi erano i nuovi Mk 45 leggeri, da 127 mm, dopo una decisione all'ultima ora che li preferì ai più pesanti Mk 42, che tra l'altro hanno maggiore cadenza di tiro ma minore affidabilità, sempre con canna da 54 calibri e proiettili da 32 kg. In ogni caso, si trattò della prima classe di navi di scorta nucleari prodotta in serie (si fa per dire).
 
*Entrata in servizio 1974
*Dislocamento 9.561-11.100 t.
*Dimensioni: lunghezza 181,7, larghezza 18, pescaggio 10,2m2 m
*Propulsione nucleare, 2 reattori GE D2G da 60.000hp.000 hp, 30 nodi
*Equipaggio 563
*Sensori: radar scoperta aerea a lungo raggio SPS-40 bidimensionale, SPS-48 tridimensionale. Radar SPS-10 scoperta in superficie, 4 radar SPG-51 guidamissili, 1 SPQ-9A per il controllo tiro cannone, 1 serie ESM SLQ-32, 4 lanciatori chaff Super RBOC, 1 sonar SQS-26 a bassa frequenza, 1 SATCOM
*Armamento: 2 cannoni Mk 45 da 127mm.,127 mm (aggiunti 2 CIWS Phalanx da 20mm.20 mm), 2 lanciamissili Mk 13 per 80 armi, (aggiunti, 2 lanciamissili quadrupli Harpoon, 2 lanciamissili Tomahawk)
siluri:2 TLS tripli per armi Mk 46
*propulsione: 2 reattori nucleari GE/D2G ad acqua pressurizzata azionanti turboriduttori a vapore eroganti 74.570 [[w:watt|kW]] (100.000 CV) su 2 assi, 31 nodi
*equipaggio=27 ufficiali, 445 tra sottufficiali e comuni
 
*sensori: radar scoperta aerea a lungo raggio SPS-40 bidimensionale, SPS-48 tridimensionale, SPS-10 scoperta in superficie, 2 radar SPG-51 guidamissili, 1 SPQ-9 per il controllo tiro cannone, 1 serie ESM SLQ-32, 4 lanciatori chaff Super RBOC, 1 sonar SQS-53 a bassa frequenza, 1 SATCOM, 1 TACAN
*armamento: 2 cannoni da 127mm Mk 45, 2 CIWS [[w:Phalanx CIWS|Phalanx]], 2 lanciatori quadrinati per 8 RGM-84 Harpoon 2 lanciatori quadrinati per 8 BGM-109 Tomahawk, 2 lanciatori binati Mk 26 per 50 missili [[w:RIM-66 Standard Missile SM-1|SM-1]], [[w:RIM-66 Standard Missile SM-2|SM-2]], più di 20 [[w:ASROC|RUR 5A ASROC]],
*Stazza lorda 9600 t
*Lunghezza 172,8 m, Larghezza 16,8 m, Altezza 17 m, Pescaggio 9,5 m
*Propulsione: 4 turbine a gas GE LM 2500 da 80.000hp000 hp complessivi, su 2 assi, velocità 32 nodi
*Equipaggio 360
*Sensori di bordo SPY-1 AEGIS, radar combinato da scoperta aerea phased array con 4 schiere di antenne; 1 radar di scoperta a lungo raggio SPS-49, 1 di scoperta in superficie SPS-10; 1 radar di controllo tiro cannone SPG-10, 4 radar illuminazione SAM SPG-62; 1 sonar a scafo SQS-23, 1 rimorchiato SQR-19, 1 sistema NAVSAT 1 SATCOMM
* Dimensioni: lunghezza 156,3 m, larghezza 15 m, pescaggio 5,3 m
* Propulsione 4 caldaie
*2 gruppi di turbine a ingranaggi, 2 eliche, potenza: 85.000hp000 hp
* Velocità 32 nodi, autonomia 5000 miglia nautiche a 20nodi20 nodi (9.200 km a 37 kmh)
* Equipaggio 360
* Armamento artiglieria alla costruzione:
*Velocità 33 nodi
*Autonomia 6000 miglia a 20 nodi
*Armamento: 2 cannoni da 127mm127 mm Mk 45,2 CIWS Vulcan Phalanx, 1 ASROC con 16 armi, 1 Sea Sparrow, 2 lanciatori quadrupli Harpoon, 2 lanciatori quadrupli BGM-109 Tomahawk (predisposizione), 2 lanciasiluri tripli Mk 32 da 324mm324 mm
*Mezzi aerei 2 elicotteri SH-2 o SH-60
 
*Dislocamento: 6.800- 8.300 t
*Lunghezza: 153,97 m, al galleggiamento: 144,43 m
*Larghezza massima: 20,4 m, al galleggiamento circa 19 m
*Pescaggio vuota: 7,63 m, a pieno carico 9,32 m
*Propulsione 4 turbine a gas G.E. LM 2500 da 100.000hp000 hp.
*Autonomia 4.000 n.mi. a 20 nodi (7.400 km)
*Equipaggio 324
[[Immagine:USS Zumwalt (DDG-1000) Design.jpg|400px|left|thumb]]
 
I cacciatorpediniere 'Zuumwalt' sono costruzioni di nuova concezione, che saranno quando realizzate, ancora più moderni dei Burke, ma hanno attirato molte critiche e aizzato discussioni su come essere realizzati in concreto, tanto che il programma è in forte ritardo sul previsto. Il progetto contempla uno scafo di concezioni [[w:Tecnologia stealth|stealth]] molto spinte, elettronica allo stato dell'arte, missili a lancio verticale e un cannone da 155mm155 mm.
 
===Fregate===
 
[[Immagine:USS Joseph Hewes (FF-1078).jpg|350px|left|thumb|La vista posteriore evidenzia l'hangar, il lanciamissili Sparrow e la poppa a specchio]]
Le '''[[w:Classe Knox|Knox]]''', entrate in servizio dal 1968 al 1974 con una produzione tra le più sostenute dell'US Navy nel dopoguerra (ben 46 navi) sono navi derivate dalle precedenti 'Garcia', ma con un asse solo e con caldaie a media pressione che rendono più facile la manutenzione e l'affidabilità superiore, ma richiedono più spazio ragion per cui la scafo risultàòrisulta leggermente più grande nonostante una potenza inferiore. Esse vennero armate inizialmente con un cannone Mk 42 di tipo (relativamente) leggero, che era il Mod. 3 appositamente progettato allo scopo, mentre dietro vi era un lanciamissili ASROC. Lanciasiluri ASW e un elicottero concludevano la dotazione di quelle che, in sostanza, erano una sorta di interpretazione moderna del cacciatorpediniere di scorta (DE) e non molto dissimili dalle precedenti 'Garcia' in capacità operative, anzi, ebbero un cannone da 127 in meno.
[[Immagine:USS Badger (FF-1071) Launching Harpoon.jpg|220px|left|thumb|Lancio di un Harpoon]]
Tuttavia a poppa apparve (ma non subito) un lanciamissili Sea Sparrow con gittata fino ad oltre 20 km, davvero fuori dal comune per un missile a corta gittata (d'altro canto anche il peso di 200 kg era fuori del comune: il rivale Seacat, scartato nella gara, aveva massa pari ad un terzo). In seguito arrivò un CIWS Phalanx al posto del Sea Sparrow: questo migliorò le capacità antimissile, che specialmente nei primi Sea Sparrow erano (sia come missile che come sistema) modeste, tuttavia ridusse ad un decimo la gittata e quindi eliminò la capacità di difendere altre navi da scortare: in ogni caso, si trattava di un limite più apparente che reale, perché anche il Sea Sparrow era quasi incapace di affrontare bersagli che non si dirigessero direttamente sulla nave. In ogni caso, le 'Knox' ebbero alcuni miglioramenti, come il lanciamissili ASROC modificato in due delle celle per ospitare missili Harpoon, cambiando così la dotazione totale in 12 ASROC e 4 Harpoon. 5 modificate sono state costruite dalla Spagna, altre sono state cedute ad alcune altre nazioni come Taiwan, a corto di navi moderne, dato che l'US Navy dopo la fine della Guerra fredda le ha messe fuori servizio con una certa solerzia. Per ulteriori dettagli vedesi sulle classi in servizio in Spagna e Taiwan.