Differenze tra le versioni di "Calcio/Competizioni"

Voce più generica ma meno localistica
(ortografia)
(Voce più generica ma meno localistica)
 
{{calcio}}
Ci sono varie competizioni per le squadre di club.
La Champions League e l'Europa League sono competizioni a livello continentale ed esistono le stesse competizioni in tutti i continenti con diversi nomi.
Il campionato mondiale di calcio e quello continentale non vengono citati.
 
Di seguito, una descrizione delle principali competizioni calcistiche.
== Il campionato nazionale ==
È la competizione che mette di fronte le migliori squadre di un Paese.
In media le prime 3 qualificate nella massima serie giocano la Champions League mentre la 4ª, 5ª e 6ª giocano l'Europa League. Le ultime 3 qualificate vengono retrocesse nel campionato inferiore per fare spazio alle prime 3 qualificate nel campionato che precede la massima serie.
 
== Competizioni per società ==
== La UEFA Champions League ==
Le competizioni per società (squadre di club) hanno carattere nazionale, internazionale o intercontinentale, come spiegato sotto.
{{Vedi pedia|1=UEFA Champions League}}
La UEFA Champions League, o semplicemente Champions League (in italiano "Lega dei Campioni"), è il massimo torneo calcistico europeo per squadre di club, che dalla stagione 1992/1993 ha preso il posto della vecchia Coppa dei Campioni d'Europa.
 
=== Il campionatoCampionato nazionale ===
Sono ammesse al torneo le prime due squadre classificate nei principali campionati nazionali europei (le regole variano a seconda del Paese, seguendo la classifica per [[w:coefficiente UEFA|coefficiente UEFA]]), mentre la terza e la quarta classificata negli stessi campionati hanno diritto a partecipare ai turni preliminari insieme ai vincitori dei campionati meno importanti e ai campioni uscenti. Fino all'edizione 1996/1997 (esclusa) erano ammesse alla competizione le vincitrici dei campionati nazionali e la squadra detentrice del trofeo.
La "piramide" calcistica di una nazione è composta di più livelli: le 2 divisioni più alte sono, solitamente, chiamate Serie A e B. Il formato generale prevede un [[w:Girone all'italiana|girone all'italiana]] tra le squadre partecipanti (solitamente in numero pari, da 16 a 20), con partite di andata e ritorno: si assegnano 3 punti per la vittoria, un punto a testa per il pareggio, nessun punto per la sconfitta. Nella prima divisione, la squadra che si classifica al primo posto vince il titolo di campione nazionale; nella seconda serie, ottiene invece la promozione nel massimo campionato.
 
=== Coppa nazionale ===
Il torneo prevede, dopo gli eventuali turni preliminari riservati a queste ultime squadre, dei gironi all'italiana di qualificazioni formati da 4 squadre. Le prime due accedono alla fase successiva (gli ottavi di finale) che si svolge con eliminazione diretta con gare di andata e ritorno e una finale unica in sede prefissata. Le squadre che si sono classificate terze nei gironi iniziali sono ammesse alla seconda fase dell'Europa League.
Vi prendono, solitamente, parte le società iscritte alle prime 2 divisioni: il torneo si svolge, nella maggior parte dei casi, a [[w:Torneo a eliminazione diretta|eliminazione diretta]]. La squadra vincitrice della coppa ha il diritto di partecipare alla Supercoppa, contro i campioni nazionali.
== La UEFA Europa League ==
La UEFA Europa League è una competizione calcistica europea istituita nella stagione 1971/72 in luogo della vecchia Coppa delle Fiere. Essa è riservata alle squadre classificatesi - nei rispettivi campionati nazionali - immediatamente dopo le squadre che hanno diritto a partecipare alla Champions League (nome assunto dal 1992 dalla vecchia Coppa dei Campioni).
Fino alla stagione 2008/2009 la competizione veniva chiamata Coppa UEFA. A partire dall'edizione 2009/2010 il nome è stato sostituito da quello attuale.
 
=== Supercoppa nazionale ===
Giocata in partita unica, mette di fronte le vincitrici del Campionato e della coppa nazionale nella stagione precedente: si disputa, generalmente, prima dell'inizio del campionato nazionale.
 
=== Coppe continentali ===
A tali tornei prendono parte i vari campioni nazionali, insieme alle squadre classificatesi nelle posizioni più alte. Si svolgono combinando fasi a girone (con 4 squadre in ciascuno) e ad eliminazione, con sfide di andata e ritorno. La squadra che vince il principale torneo ottiene il titolo di campione continentale.
 
=== Coppe intercontinentali ===
Pongono di fronte le squadre campioni dei vari continenti, per assegnare (tramite formula ad eliminazione diretta) il titolo di campione mondiale.
 
== Competizioni per Nazionali ==
=== Campionato continentale ===
Dopo le qualificazioni al torneo, alla fase finale partecipa un numero predefinito di Nazionali (da 16 a 24): la competizione si svolge con gironi e fase ad eliminazione. La squadra vincitrice conquista il titolo di campione continentale, insieme al diritto di partecipare alla Coppa delle Confederazioni.
 
=== Campionato mondiale ===
Le qualificazioni ristringono a 32 il numero di partecipanti alla [[w:Campionato mondiale di calcio|fase finale]]. Gli 8 gironi eliminatori (composti di 4 formazioni l'uno) individuano le 16 che competono nella fase a eliminazione diretta: ottavi di finale, quarti di finale, semifinali e finalissima. La squadra vincitrice fa suo il titolo di campione mondiale.
 
=== Coppa delle Confederazioni ===
Vi partecipano 8 squadre, 6 delle quali sono campioni continentali: gli altri 2 posti spettano ai campioni mondiali ed alla nazione ospitante la prossima Coppa del mondo. Sono composti 2 gironi da 4 formazioni, individuando le squadre che partecipano alle semifinali ed alla finalissima.
 
{{avanzamento|100%}}
13

contributi