Differenze tra le versioni di "Valdobbiadene/Da Valdobbiadene verso il Piave"

m
Bot: apostrofo dopo l'articolo indeterminativo e modifiche minori
m (Bot: apostrofo dopo l'articolo indeterminativo e modifiche minori)
Nella piazza [[w:Guglielmo_Marconi|Guglielmo Marconi]] di Valdobbiadene possiamo notare una grande fontana al centro, con vicino il campanile alto circa 70 m.
 
Si può anche vedere la chiesa santa Maria Assunta a fianco del comune.
[[File:Valdobbiadene vigneto prosecco.jpg|miniatura|440x440px|vigneti di prosecco]]
 
 
== 4 - I Noi (prima guerra mondiale) ==
Il noi è un monumento per i caduti della Prima Guerra Mondiale soprattutto riferito all' 86°battaglione.
 
L'azione programmata per il 23-24 ottobre 1918, potè venire intrapresa solo nel pomeriggio del 26, a causa del mal tempo.
La chiesa è recente, fu ordinata una campana dal fondatore Colbacchini di Bassano e questo fatto avvenne nel dicembre del 1826. Andrea Ban di Treviso, architetto, fece un elegante disegno nel dicembre dello stesso anno incominciò a scavare per le fondamenta. Dal 22 maggio al 31 dicembre del 1826 fu raccolta la somma di 2561, per la chiesa. Il pittore Roberti terminò la pala nel giorno 6 marzo del 1827 e il disegno fu benedetto. Il pittore cominciò un'altra opera nel 12 novembre del 1827. Nel 5 maggio 1831 fu fatta la prima visita vescovile nel 23 agosto 1831. Nel giorno 29 gennaio 1859 fu steso l'atto di fondazione della cappellania che fu canonicamente eretta il 10 maggio 1859.
===L'oratorio di San Giovanni===
I violenti acquazzoni del 5/6 settembre fecero crollare la parte meriodionale dell' oratorio di San Giovanni. Fu inizialmente costruita nel 1400 e successivamente subì varie trasformazioni. Fu in seguito ampliata, nel 1700, per un' invasione di cavallette.
 
== Il ritorno ==
3 150

contributi