Fisica classica/Trasformazioni termodinamiche: differenze tra le versioni

(aggiunte figure e aggiunta qualche precisazione)
[[File:isochoric process SVG.svg|thumb|left|250px|Trasformazione isocora nel piano di Clapeyron.]]
Si chiama isocora una trasformazione in cui il volume non varia. Una trasformazione di questo tipo non produce lavoro meccanico, quindi non si pone il problema dell'attrito. In una trasformazione di questo tipo viene scambiato calore con delle sorgenti termiche. Notare che se la differenza di temperatura tra lo stato iniziale e finale è finita, per garantire la reversibilità occorre la presenza di infinite fonti di calore tra le due temperature in cui si svolge la trasformazione: tale condizione contrariamente a quella che si immagina è meno irrealistica di altre condizioni:
Gli [[w:Scambiatore_di_calore|scmabiatoriscambiatori di calore]] rappresentano la cosa più simile a infinite sorgenti di calore.
 
Sul piano di Clapeyron questa trasformazione è rappresentata, se avviene per stati di equilibrio, come una linea verticale come mostrato in figura.
Utente anonimo