Differenze tra le versioni di "Didattica e Wikibooks/Introduzione"

In generale un wiki è una pagina web, o un insieme di pagine web collegate, che può essere elaborato da più utenti, anche contemporaneamente. Permette quindi lo sviluppo di progetti collaborativi. La differenza tra un wiki e un sito web (che potrebbe essere ugualmente multiutente) è che il wiki, per sua natura, incoraggia la collaborazione, addirittura anche di utenti anonimi: Wikibooks ha queste caratteristiche. Ad esempio ogni pagina possiede una scheda di discussione dove più utenti possono discutere sui contenuti, al fine di modificarli, rielaborarli, integrarli, ecc. Un'altra caratteristica è la semplicità d'uso, almeno nelle attività di base.
Per ulteriori approfondimenti: vedi la pagina [http://it.wikipedia.org/wiki/Wiki Wiki] su Wikipedia.
 
Il vantaggio di Wikibooks rispetto ad altri portali wiki è che il suo obiettivo sarebbe quello di produrre materiale didatticamente utile, paragonabile ad un manuale o a un libro di testo scolastico, materiale che viene condiviso sul web con tutti gli studenti e docenti di lingua italiana. Se questo concetto è ben chiaro lo stimolo ad impegnarsi per produrre del materiale di qualità dovrebbe essere significativo.<br />
Un'altra differenza significativa (che può essere vista in senso positivo o negativo) è che i Wikibooks (come tutta wikipedia) è sempre aperta a modifiche da parte di chiunque, anche utenti anonimi (non registrati), offrendo quindi massima apertura ai contenuti e a loro modifiche; in questo modo però può essere soggetta a vandalismi, che comunque vengono tenuti sotto controllo in diversi modi con una [[Wikibooks:Gestione_del_vandalismo|gestione dei vandalismi]]. Ma può essere vista anche come un'occasione per responsabilizzare gli alunni e far capire loro che anche l'ambiente "virtuale" è una risorsa importante da salvaguardare per il bene di tutti.<br />
 
Esistono diversi portali, oltre a Wikibooks, che permettono la creazione di wiki collaborativi, ad esempio: [http://www.wikispaces.com/ Wikispaces], [http://pbworks.com/ PBWorks], [http://wikifoundry.com/ Wikifoundry], [http://wikisineducation.wikifoundry.com/ wikisineducation.wikifoundry], [https://www.zoho.com/wiki/ Zoho], [http://www.wikia.com/Wikia Wikia], [http://wikispot.org/Create_a_wiki Wikispot], [http://www.wiki-site.com/ Wiki-Site], ed altri.<br />
La stessa piattaforma [https://moodle.org/?lang=it Moodle] (una delle piattaforme più usate dalle scuole per fare didattica on-line) prevede, tra i vari strumenti che mette a disposizione, anche la possibilità di costruire un wiki. Il limite (o vantaggio, a seconda del punto di vista) è che ogni scuola possiede la sua personale piattaforma Moodle, che non è aperta a tutti e quindi anche i wiki sono spazi privati e non pubblici.
 
Il vantaggio di Wikibooks rispetto ad altri portali wiki è che il suo obiettivo sarebbe quello di produrre materiale didatticamente utile, paragonabile ad un manuale o a un libro di testo scolastico, materiale che viene condiviso sul web con tutti gli studenti e docenti di lingua italiana. Se questo concetto è ben chiaro lo stimolo ad impegnarsi per produrre del materiale di qualità dovrebbe essere significativo.<br />
{{Avanzamento|100%|3 settembre 2013}}
Un'altra differenza significativa (che può essere vista in senso positivo o negativo) è che i Wikibooks (come tutta wikipedia) è sempre aperta a modifiche da parte di chiunque, anche utenti anonimi (non registrati), offrendo quindi massima apertura ai contenuti e a loro modifiche; in questo modo però può essere soggetta a vandalismi, che comunque vengono tenuti sotto controllo in diversi modi con una [[Wikibooks:Gestione_del_vandalismo|gestione dei vandalismi]]. Ma può essere vista anche come un'occasione per responsabilizzare gli alunni e far capire loro che anche l'ambiente "virtuale" è una risorsa importante da salvaguardare per il bene di tutti.<br />{{Avanzamento|100%|3 settembre 2013}}
=== Wikibook come libro di testo scolastico ===
Si può obiettare che un wikibook non sarà mai una valida alternativa al libri di testo, ma, come per wikipedia, dipende dalla qualità degli interventi sulle sue pagine.
3 076

contributi