Differenze tra le versioni di "Laboratorio di chimica in casa/Saccarosio"

Immagini
(Immagini)
 
[[File:Alpha-D-glucose-3D-balls.png|thumb|left|250px|Modello tridimensionale del glucosio]]
[[File:FructofuranoseFruttosio ball&stick2.png|thumb|250px250x250px|Modello tridimensionale del fruttosio]]
[[File:Sucrose2col.png|thumb|center|500px|Formula di struttura in cui sono stati evidenziati i gruppi funzionali legati alle catene di carbonio (tratti e pallini neri) che costituiscono il saccarosio. In <span style="color:blue">blu</span> sono stati evidenziati i gruppi ossidrilici, in <span style="color:red">rosso</span> l'ossigeno che fa da ponte fra i due carboni anomerici e in <span style="color:purple">lilla</span> gli altri due ossigeni appartenenti ai carboni acetalici.]]
 
 
{{Doppia immagine verticale|left|D-glucose-chain-2D-skeletal.png|D-glucose-chain-3D-balls.png|250|Glucosio lineare, nel quale è presente il gruppo C<nowiki>=</nowiki>O è un estremo della molecola ([[DCD/A#Aldeide|aldeide]])}}
{{Doppia immagine verticale|right|D-fructose CASCC.png|Immagine_non_disponibileLinear D-fructose.JPGpng|250|Fruttosio lineare, nel quale il gruppo è C=O interno alla molecola ([[DCD/C#Chetone|chetone]])}}
Il saccarosio, il fruttosio ed il glucosio sono molecole cicliche ma gli zuccheri possono esistere anche come molecole lineari, mantenendo invariato il numero di atomi ma cambiandoli di posizione. In tal caso è il carbonile ad assume un'altra forma. In esso compare un doppio legame fra carbonio e ossigeno ( C=O ) chiamato [[DCD/A#Aldeide|aldeide]] se si trova alla fine della molecola (quindi ha struttura C-CH=O, caso del glucosio, immagine a sinistra), altrimenti è un [[DCD/C#Chetone|chetone]] ( C-C=O-C, immagine del fruttosio a destra).<ref>A livelli base di chimica organica di laboratorio, aldeidi e chetoni sono più comuni di acetali ed emiacetali, che sono invece molto comuni in biochimica. Altri esempi di un'aldeide e di un chetone sono la {{I|vanillina}} e l'{{I|acetone}}.</ref>