Latino/Seconda declinazione: differenze tra le versioni

== Declinazione ==
=== Maschili e femminili in -us ===
I sostantivi maschili e femminili che al nominativo singolare escono in '''-us''' hanno la stessa flessione; il vocativo sing. ed il nominativo sing. non coincidono, come accade, invece, per tutte le altre declinazioni latine in cui le uscite dei due casi sono sempre simili; nell'esempio, ''lupus, i'', lupo (maschile):
{| class="wikitable"
!Caso
!Singolare
!Plurale
|-
|Nominativo
|lup'''ŭs'''
|lup'''ī'''
|-
|Genitivo
|lup'''ī'''
|lup'''ōrum'''
|-
|Dativo
|lup'''ō'''
|lup'''īs'''
|-
|Accusativo
|lup'''ŭm'''
|lup'''ōs'''
|-
|Vocativo
|lup'''ĕ'''
|lup'''ī'''
|-
|Ablativo
|lup'''ō'''
|lup'''īs'''
|}
 
 
Ci sono poi, tre nomi che sono neutri, ma che hanno le uscite dei casi retti (nominativo, accusativo e vocativo) in -us. Stiamo parlando di virus,-i (veleno); pelagus,-i (mare) e vulgus,-i (volgo). Per il plurale, questi nomi utilizzano altri sostantivi della terza declinazione.
 
=== Maschili in -er ===
Un gruppo di sostantivi ''solo maschili'' ha il nominativo singolare uscente in '''-er''': essi seguono la stessa flessione dei sostantivi in ''-us'' tranne che per il vocativo singolare, che in questo caso è uguale al nominativo. Una parte di questi sostantivi mantiene la ''e'' del nominativo per tutta la declinazione (es.'' pu'''e'''r, pu'''e'''ri'' = ''fanciullo''); un'altra parte, invece, la perde, ed è il gruppo più numeroso ( es. ''ap'''e'''r, apri'' = ''cinghiale'')
 
{|
| style="width:50%;" |
{| class="wikitable"
!Caso
!Singolare
!Plurale
|-
|Nominativo
|puer
|puer'''i'''
|-
|Genitivo
|puer'''i'''
|puer'''orum'''
|-
|Dativo
|puer'''o'''
|puer'''is'''
|-
|Accusativo
|puer'''um'''
|puer'''os'''
|-
|Vocativo
|puer
|puer'''i'''
|-
|Ablativo
|puer'''o'''
|puer'''is'''
|}
| style="width:50%;" |
{| class="wikitable"
!Caso
!Singolare
!Plurale
|-
Utente anonimo