Biologia per istituti tecnici/La trasmissione dei caratteri: differenze tra le versioni

** '''Semidominanza''': nessuno dei due alleli prevale, ma entrambi si manifestano "mescolandosi" tra loro. Il carattere avrà caratteristiche intermedie rispetto alle due forme pure. (Caso C: allele colore rosso e allele colore giallo: il fenotipo è arancione, intermedio tra i due).
** '''Codominanza''': entrambi prevalgono allo stesso modo: i caratteri si presenteranno entrambi. (Caso D: allele colore rosso e allele colore giallo: il fenotipo è in parti che saranno rosse e altre parti che saranno gialle)
Talvolta può accadere che un gene (= due alleli) determini non uno ma più caratteri. In questo caso si parla di '''pleiotropia'''.<gallery>
File:Sickle cells.jpg| Globuli rossi deformati da una emoglobina deformata. Sintomi: stanchezza, dolori, ischemia, tosse, febbre, ed altri.
File:Mendel seven characters-ger.svg|I vari tipi di caratteri osservati da Mendel nella pianta di pisello. Sono del tipo dominante/recessivo)
File:Antirrhinum majus closeup MichaD.jpg|Nella Bocca di leone il colore deriva dal comportamento semidominante degli alleli
File:Antirrhinum majus6.jpg
File:Antirrhinum majus orange.jpeg
File:ABO system codominance.svg|I gruppi sanguigni A e B sono codominanti
</gallery>
=== Caratteri che dipendono da più geni (eredità poligenica) ===
Alcuni caratteri dipendono da più geni ed in questo caso il fenotipo (il carattere) dipende da più variabili, poiché ci saranno più alleli che interferiscono tra loro. Ma anche in questo caso ci possono essere fenomeni di dominanza, semidominanza o codominanza.
3 257

contributi