Differenze tra le versioni di "Fisica classica/Dinamica"

m
finito riaggiustamento capitolo
(da ultimare)
m (finito riaggiustamento capitolo)
 
Se agisce la sola forza elastica, nel caso unidimensionale l'espressione della II equazione della dinamica è:
:{{Equazione|eq=<math>m\frac {d^2 x}{dt^2} =-k x </math>|id=15}}
Assunta come origine delle x la posizione di equilibrio.
 
 
Se '''Re''' è < 1 l'espressione della forza di attrito è:
:{{Equazione|eq=<math>\vec F=-b\vec v\ </math>|id=16}}
Dove b è una grandezza che ha le dimensioni di una massa divisa per un tempo e dipende dalle proprietà del fluido e dalle dimensioni dell'oggetto in moto.
Come conseguenza se un oggetto è in moto con velocità <math>v_o\ </math> al tempo <math>t=0\ </math> non soggetta ad altra forza che l'attrito viscoso, l'equazione del moto è semplicemente:
:{{Equazione|eq=<math>m\frac {dv}{dt}=-b v\ </math>|id=17}}
(il problema unidimensionale permette di togliere il simbolo di vettore). La soluzione di tale equazione è:
[[File:Inclinedthrow.gif|thumb|400px|right|Traiettoria di tre diversi lanciati con lo stesso angolo (70°). La curva nera rappresenta un oggetto che si muove senza attrito la traiettoria è una parabola. La curva blu un oggetto che ha un attrito viscoso proporzionale alla velocità. La curva verde un oggetto che ha un attrito viscoso proporzionale al quadrato della velocità.]]