Differenze tra le versioni di "La religione greca/La religione greca nel periodo arcaico e classico/La ''Teogonia'' di Esiodo"

nessun oggetto della modifica
* (vv. 907-911) Poi, Zeus, sposa l'oceanina Eurynome (Εὐρυνόμη), anch'essa figlia di Oceano e di Tethys (Teti), che gli genera le tre Chariti (Χάριτες): Aglaie (Ἀγλαΐα), Euphrosyne (Εὐφροσύνη) e Thalie (Θαλία).
* (vv. 912-914) Quindi Zeus sposa la sorella Demetra che partorisce Persefone (Περσεφόνη) dalle "bianche braccia"<ref>(λευκώλενος, ''leykólenos'')</ref>, che sarà concessa da Zeus ad Ade come consorte e quindi rapita da quest'ultimo<ref>Cfr. ''Inno a Demetra'' collocato come secondo inno nella raccolta degli ''Inni omerici''.</ref>;
* (vv. 915-917) Zeus prende in sposa anche Mnemosyne dalle "belle chiome"<ref>καλλίκομος</ref>, figlia di Gaia e di Urano, che gli genera le nove Muse (Μοῦσαι) dal diadema d'oro;
* (vv. 918-920) con Letó, Zeus genera Apollo (Ἀπόλλων) e Artemide (Ἄρτεμις) "arciera"<ref>ἰοχέαιρα</ref>;
* (vv. 921-923) infine, per ultima, Zeus sposa Era con cui genera Ebe (Ἥβη), Ares (Ἄρης) e Eileithyia (Εἰλείθυια);
4 810

contributi