Utente:Riccardo Rovinetti/Sandbox 02: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
 
==Sicurezza==
{{Nota
|titolo= Simboli di rischio
|larghezza= 250px
|contenuto=
<center>
<big>[[DCD#NFPA 704|NFPA 704]]</big><br />
[[File:NFPA 704 ex.svg|100px]]<br />
 
<big>Frasi R</big><br />
 
<big>Consigli P</big><br />
 
<big>Simboli di pericolo</big><br />
 
<big>[[DCD#Numero CAS|CAS]]</big><br />
7447-39-4 (anidro)<br />
10125-13-0 (diidrato)
}}
Il cloruro rameico è una sostanza di media pericolosità. Essa presenta la tossicità tipica dei composti del rame e provoca effetti tossici solo dopo esposizione prolungata. Risulta invece particolarmente pericoloso per gli occhi e la pelle, in quanto molto corrosivo ed irritante.
 
{| class="wikitable" width="750px"
|+ Tabella di pericolosità
|-
| '''Inalazione''' || Il composto è estremamente irritante per il tratto respiratorio. <br />L'inalazione delle polveri o degli aerosol può provocare gravi danni al tratto respiratorio. || Testo della cella ||
|-
| '''Ingestione''' || Il composto risulta essere molto tossico per ingestione, sia perché provoca irritazione (o persino ustioni) agli organi interni sia perché un eccesso di rame nell'organismo porta all'avvelenamento. || LD<sub>50</sub> <br />584 mg/Kg <br />(ratto) || Testo della cella
|-
| '''Danno ambientale''' || In quanto sale di un metallo pesante, CuCl<sub>2</sub> è pericoloso per l'ambiente. ||
|-
| '''MSDS''' ||
|}