Calcolatori elettronici/Unità di controllo: differenze tra le versioni

m
(Nuova pagina: {{Calcolatori elettronici}}{{vedi pedia|Unità di controllo (informatica)}} Il processore è composto da due parti: * '''unità di elaborazione''' (o data path): contiene tutti i c...)
 
[[File:Memoria di microcodice.png|thumb|left|Esempio di memoria di microcodice.]]
 
Le sequenze di segnali di controllo relative a ogni microistruzione non sono generate da una logica di controllo sequenziale, ma memorizzate direttamente all'interno di una '''memoria di microcodice''', di solito una ROM, pilotata da un '''microPC'''. Un registro '''microIR''' memorizza temporane­amentetemporaneamente la sequenza di bit da inviare all'unità di elaborazione. All'inizio della memoria di microcodice si trova la sequenza per la fase di fetch; successivamente sono elencati i codici di controllo delle i­struzioniistruzioni a cui saltare in base al campo codice operativo specificato; altre istruzioni di salto alla fase di fetch successiva sono presenti al termine di ogni istruzione. Se il progettista si accorge di avere sbagliato un valore, può correggere quel valore direttamente nella memoria senza dover riprogettare tutto da capo.
 
====Circuito di selezione dell'indirizzo====