Differenze tra le versioni di "Laboratorio di chimica in casa/Idrossido ferrico"

nessun oggetto della modifica
'''Massa molecolare:''' 106,88 g/mol<br />
'''Solubilità in acqua:''' insolubile <br />
'''Altri solventi:''' ?saccarosio<sub>(aq)</sub> <br />
'''Temperatura e prodotti di decomposizione:''' ? °C - Fe<sub>2</sub>O<sub>3</sub> + H<sub>2</sub>O
|}}
Si presenta sotto forma di solido di color cioccolato, insolubile in acqua, dal sapore leggermente allappante.<br />
La sua unica utilità è quella di precursore di composti del ferro(III).
 
 
 
 
Come già menzionato prima, può risultare conveniente anche usare un sale di ferro(II) per risparmiare reagenti. Il trucco è farli precipitare sotto forma di idrossido ferroso, e poi lasciare che questo si ossidi all'aria, in presenza di acqua.<ref>L'acqua non serve come ossidante, ma solo come idratante per evitare che si formino sottoprodotti come HFeO<sub>2</sub> ed Fe<sub>2</sub>O<sub>3</sub>.</ref>
 
*4 FeCl<sub>2 (aq)</sub> + 8 NaOH<sub>(aq)/(s)</sub> + O<sub>2 (g)</sub> + 2 H<sub>2</sub>O<sub>(l)</sub> → 4 Fe(OH)<sub>3</sub>↓ + 8 NaCl<sub>(aq)</sub>
 
Anche in questa reazione NaOH può essere sostituito con NaHCO<sub>3</sub>, NH<sub>4</sub>OH ecc.
 
==Reazioni==
Forma un complesso idrosolubile col saccarosio, utilizzato in medicina come integratore di ferro.<ref>[http://www.aspenpharma.com.au/product_info/pi/PI_Venofer.pdf Venofer<sup>®</sup>]</ref>
 
==Solidificazione==