Utente:Riccardo Rovinetti/Sandbox 30: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
Le forze di attrazione dovute alla polarità ed alla geometria dei legami vengono chiamati '''dipoli permanenti''' e permettono alle molecole di essere attratte le une dalle altre tendendo ad aggregarsi. A queste si aggiungono altre forze di attrazione a corto raggio chiamati '''dipoli momentanei''' (o forze di Van der Waals) dovuti appunto al momentaneo sbilanciamento del nucleo atomico a causa delle vibrazioni della molecola, o degli elettroni spostati dai campi elettrici vicini:
 
<gallery mode="packed-hover" heights="150165">
File:Molecole d'acqua.png|Dipoli permanenti nelle molecole di acqua ([[DCD#Legame a idrogeno|Legame a idrogeno]]).
File:Na+H2O.svg|Legame fra uno ione ed i dipoli permanenti delle molecole di acqua.