Differenze tra le versioni di "Piemontese/Note di ortografia"

m
*'''òpi/òpio''': ''òpi'' è l'"acero", come quello canadese. ''òpio'' e lo stupefacente estratto di papavero noto come "oppio".
 
* È più giusto '''fòra ëd'''. ''Fòra da'' è solo per indicare un uscita fisica. Non si guarda ''fòra da la fnestra'', ma ''fòra dla fnestra''. ''Fòra'' ha la variante ortogradia ''Feurafeura'', altrettanto comune.
 
*La '''regola dell'in- e dell'an-''', stabilita da Camillo Brero, serve a capire come scrivere una varietà di suoni compresa fra l'[əŋ] e l'[aŋ] a inizio parola:
160

contributi