Differenze tra le versioni di "Primierotto/Nomi"

Aggiunte
(Aggiunte)
{{Primierotto}}
I '''nomi''' (o ''sostantivi'') nel primierotto si comportano esattamente come nell'italiano: sono una parte variabile, divisi fra maschili e femminili, eed siesiste combinanola fraforma singolare e quella plurale.
 
== Maschile ==
Nel maschile c'è una base usata al singolare, spesso terminante in consonante, a cui si aggiunge una '''-i''' per il plurale. Un esempio è la parola làip (fontana in legno):
{| class="wikitable"
|-
! Singolare !! Plurale
|-
| Làip || LàibiLàipi<ref>Nel plurale di questo sostantivo esiste anche una variante irregolare: "lài'''b'''i". Entrambi si possono usare e sono corretti, ma è più facile sentire "laipi".</ref>
|}
 
== Femminile ==
Nel femminile la base usata al singolare termina con una '''-a''' e per il plurale questaessa siviene sostituiscesostituita con una '''-e'''. Un esempio è la parola cuèrta (coperta):
{| class="wikitable"
|-
[[File:Cimirlo3.jpg|miniatura|Un làip]]
 
== Eccezioni del plurale==
Anche nel primierotto ci sono delle eccezioni. AlcuneUna parte di queste, però, seguono alcunidegli schemi, validi spesso ma non sempre:
*Se un sostantivo (in genere vale per quelli maschilimaschile) termina in ''-non'' al plurale aggiungerà la ''-i'', però cadrà la ''n'': el botón -> i botói (<del>i botóni</del>);
*Se un sostantivo (in genere vale per quelli femminilifemminile<ref>Spesso e volentieri ciò vale per sostantivi importati da altre lingue.</ref>) termina in ''-non'' al plurale resterà invariabile (non aggiungerà niente): la declinaẑion -> le declinaẑion (<del>le declinaẑione</del>, <del>le declinaẑiói</del>);
*Nei sostantivi che terminano in vocale accentata al plurale si aggiungerà anche la '''Đ''': el tabià -> i tabiàđi;
*Se un sostantivo maschile termina in ''-l'' si aggiungerà la ''-i'' togliendo la L: el cavàl -> i cavài.
 
== Note ==
260

contributi