Differenze tra le versioni di "Spagnolo"

2 860 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{Spagnolo}}
 
{{Avanzamento|25%|9 novembre 2013}} (Lavoro in corso...) [[Utente:Comicsman|Comicsman]] ([[Discussioni utente:Comicsman|disc.]])
 
== ¡Bienvenidos! ==
 
== Introduzione al corso ==
Questo corso di spagnolo è stato creato con lo scopo di far apprendere lo spagnolo a chi ancora non ha alcuna nozione sull'argomento, o perdi chifar vuole ripassare le proprie conoscenze, partendoa dalchi fattosi presuppone che la lingua la conosceconosca già abbastanza. Per chi fosse interessato, molto probabilmente in futuro verrà fornita come supporto alla versione online una versione "scaricabile" del suddetto libro, ciò significa che chi vuole potrà leggere questo libro sia sul proprio computer/device (un dispositivo portatile come uno "smartphone" od un "tablet") in formato [[w:Portable Document Format|PDF]] oppure potrà leggerneusufruire ladella versione cartacea, stampandolo. Questo libro puòè averesuddiviso essenzialmente in due metodiparti, diuna dedicata interamente all'apprendimento odella duelingua sezionicome inlo cuisi èfarebbe divisi,con unaun "libro di grammaticatesto", essenzialequindi edpasso avanzataa passo con esempi ed unesercizi, mentre l'altra conè ilatta libroad diun testo.ripasso Pergenerico, chiche giàva conoscedalle lacose linguabase saràe utilepiù revisionaresemplici laa partequelle relativapiù allastrutturate, articolate grammaticae complesse. IlQuindi corsosi èhanno suddivisodue in unitàpossibilità: per l'avanzamentochi progressivoancora chenon iconosce lettorila dovrannolingua faresarà nellapiù lingua,opportuno sonoseguire presentila ancheprima variparte esercizidove propedeuticipiano all'apprendimentopiano edsi all'esercitazionecontribuisce alla propria cultura in merito della lingua, edmentre inoltreper èchi presentegià unconosce glossariola dilingua finepotrà unitàrisultare conutile presentirevisionare tuttela leparte parolerelativa utilialla pergrammatica chia imparascopo vistedi nelripasso, corsomiglioramento dinelle quell'unità.tecniche Lrelative allo studio della lingua e all'unitàaccrescimento saràdelle suddivisaproprie innozioni, tresia sezionidi grammatica, che farannod'altro, apprenderee alproprio lettoreampliamento coselinguistico. diverseLa inparte baserelativa all'unità,alla come tipicamentegrammatica è nellasuddivisa maggior(come partedel deiresto libriè perla studentigrammatica chedi imparanotutte lole spagnolo:lingue) in:
* ''Fonética'', (''Fonetica''): riguarda una parte importante dello spagnolo, ovvero la fonetica, e cioè l'uso degli accenti e le varie pronunce o particolarità fonetiche dello spagnolo. Per questo ambito è consigliabile ascoltare file o discorsi in spagnolo, dato che questo è solo un testo scritto, e pertanto non è correlato ad un attività orale che di solito si ha nei corsi di spagnolo classici, comunque sia saranno apprezzati tutti i contributi di coloro che vorranno mettere registrazioni in questo corso.
* ''Comunicación'', (ovvero, Comunicazione), che prevede l'insegnamento dell'utilizzo di parole e frasi per comunicare e parlare con altre persone, in vari casi.
* ''Morfología'', (''Morfologia''): tratta la parte appunto relativa alla morfologia, quindi alla parte relativa alla forma delle parole, e la loro suddivisione in parti del discorso, e specificatamente la declinazione delle parole variabili e la coniugazione dei verbi.
* ''Léxico y'' (talvolta) ''Fonética'', (ovvero Lessico e Fonetica), che si occuperà di insegnare a chi apprende varie parole usate nel lessico spagnolo ed anche la fonetica della lingua (non sempre).
* ''Sintaxis'' (''Sintassi''): concerne la parte sintattica della lingua e del discorso, quindi le varie strutturazioni analizzandone i vari tipi, come l'analisi logica o del periodo, che vanno da quelle più semplici a quelle più strutturate ma sempre opportune per una buona conversazione da buon conoscitore della lingua.
* ''Gramática'', che invece avrà il compito di insegnare, appunto, la grammatica spagnola al lettore, sia dal punto di vista dei tempi verbali, che dalla costruzione delle proposizioni, e via dicendo.
* ''Léxico'' (''Lessico''): interessa la parte lessicale della lingua, perciò il significato delle varie parole, atto a migliorare ed ampliare quello dell'usufruitore del corso, partendo dal vocabolario di base a quello più complesso con frasi fatte, proverbi, modi di dire e varie locuzioni.
Comunque sia dopo le unità ci sarà una parte dedicata interamente alla grammatica ed alle sue funzioni, sia essenziale che avanzata, cosicché che si possa riguardare la grammatica della lingua tutta in un posto
 
Il corso di testo è suddiviso in unità per l'avanzamento progressivo che i lettori dovranno fare nella lingua al fine di raggiungere un livello adeguato del conoscimento della lingua, dove a parte le varie sezioni in cui sono state suddivise sono presenti anche vari esercizi propedeutici all'apprendimento della lingua e all'esercitazione delle proprie competenze acquisite dall'apprendimento stesso. Inoltre è presente un glossario di fine unità dove vi sono inseriti tutti i vocaboli e le frasi d'utilizzo della lingua utile all'apprendista appresi durante le varie lezioni correlati a quell'unità. Le unità sono divise in tre sezioni, ognuna delle quali ha la propria funzione, come del resto nella parte relativa alla grammatica, o nei libri di testo, che spiega in maniera progressiva, dal più semplice al più completo con contenuti possibilmente dettagliati, definiti ed esaustivi. Il proseguimento delle singole sezioni è distinto e separato dalle altre, per esempio la parte relativa alla comunicazione prosegue in modo diverso rispetto a quella della grammatica, dato che sono argomenti diversi e spiegano e trattano contenuti ugualmente diseguali.
Essenzialmente, sono divise in questa partizione:
* ''Comunicación'', (''Comunicazione''): spiega una parte essenziale della lingua in generale, ovvero la comunicazione, che è l'atto di parlare con le altre persone ed interagire con loro usufruendo di diversi mezzi che saranno disponibili nel proprio apprendimento seguendo queste lezioni, indicano solitamente frasi che si utilizzano in diversi casi e svariate situazioni, sempre interagendo nel miglior modo possibile.
* ''Léxico y'' (talvolta) ''Fonética'': v. discorso precedente riguardo i suddetti argomenti.
* ''Gramática'': v. discorso precedente riguardo il suddetto argomento.
 
Il fatto di dividere il corso in due parti sta in base alla diversità dell'apprendimento che può avere o volere il seguitore del corso, a seconda dell'avanzamento linguistico e del livello d'apprendimento che può avere, ed in base alle sue necessità o scelte; comunque sia potrà decidere di usare entrambe le funzioni del corso: come approfondimento e ripasso, o come apprendimento della lingua.
 
== Particolarità e caratteristiche dello spagnolo ==
Lo spagnolo, almeno dal punto di vista degli italiani, non è una lingua difficile"tropp da imparare, dato che entrambe le lingue sono imparentate fra di loro, data la nota provenienza dal latino, ed oltretutto la struttura grammaticale (chiaramente, non sempre) è quasi pressoché uguale a quella italiana.
Non ci sono molti elementi extra-latini nello spagnolo moderno: le antiche lingue degli iberi sono pressoché sconosciute e sembrano avere analogie solo con il basco e la presenza celtica si riscontra solo nei toponimi; di origine germanica sono circa 300 parole, in molti casi introdotte già dal latino volgare; probabilmente sono presenti come in varie lingue vocaboli di origine francese, molto probabilmente introdotte nel XVIII secolo, e non è una cosa impossibile pure che esistano parole provenienti dall'italiano. L'inglese, invece, ha assunto una rilevante importanza ed influenza soltanto a partire dalla metà del secolo scorso, anche se molte dei lemmi anglosassoni sono stati tradotti propriamente in spagnolo ("ordenador" siginifica "computer", rimasto identico in italiano, come pure i "jeans", che in spagnolo sono "vaqueros"), al contrario dell'italiano, dove le parole rimangono praticamente immutate.
Esistono altre caratteristiche particolarità dello spagnolo, come quella dei cosiddetti "falsi amici", ovvero parole che sembrano avere un significato, ma che in realtà ne hanno un altro: per esempio, un classicissimo esempio è quello della parola "burro", che in italiano sta ad indicare il prodotto alimentare composito da acqua, grassi, proteine, sali e lattosio, ottenuto dalla parte grassa del latte, mentre in spagnolo indica l'animale che noi definiamo come "asino", che quindi non è la stessa cosa, e ciò provoca equivoci, da questo il nome "falsi amici", e imparando mano a mano il lessico, bisognerà saperli distinguere da quel che sono veramente. Ne esistono una vasta gamma, e alcuni sono raccolti sull'articolo di Wikipedia che riguarda la lingua spagnola ([[w:Lingua spagnola|cliccare qui]]), altrimenti, per guardarli tutti c'è quest'altra pagina ([[w:Aiuto:Traduzioni/Glossario dei falsi amici della lingua spagnola|cliccare qui]]). Un'altra caratteristica è quella dell'assenza delle doppie: infatti, come vedremo, non esistono parole con lettere doppie, oppure se esistono, quelle doppie vengono considerate lettere dell'alfabeto spagnolo, che quindi è molto più variegato nel nostro. Nell'alfabeto spagnolo esistono anche suoni (o fonemi) che per esempio noi non abbiamo, ma non lasciatevi intimorire da queste inezie.
79

contributi