Differenze tra le versioni di "Yu-Gi-Oh!/Introduzione"

* uno dei due giocatori evoca carte speciali che permettono subito di vincere; ad esempio, evocare Exodia il Proibito assemblando le cinque carte che costituiscono il suo corpo;
* un giocatore utilizza una carta che gli dà vittoria immediata, ma entro certi limiti: attivando per esempio la carta ''Ultimo turno'' significa vincere, però l'avversario ha ancora possibilità di contrattaccare. Invece con Exodia la partita si chiude immediatamente, senza che l'altro duellante possa farci niente.
 
=== Regole fondamentali ===
Nel gioco di carte ''Yu-gi-Oh'' valgono tre regole fondamentali, che sono alla base di ogni duellante, sia esperto che neofita. La prima riguarda il '''non imbrogliare''' utilizzando carte false. Scovarle è semplice, dato che molte volte non hanno il marchio KONAMI, della casa che le produce maggiormente.
 
La seconda regola invece riguarda alcune evocazioni: ci sono carte che nell'anime molto spesso sono state usate per vincere grandi battaglie, e si possono anche comprare dato che la KONAMI le produce. Però queste non si possono usare in battaglia, dato che il regolamento ufficiale di Yu-gi-Oh non le ritiene valide e quindi non riconosce la loro potenza. Questa regola vale sommariamente per le tre carte leggendarie di Yu-gi-Oh, risalenti alle divinità faraoniche : ''Slyfer Rosso'', ''Obelisk Blu''(nella versione italiana Obelisco) e ''Ra''. I motivi sono ancora in parte sconosciuti, ma si suppone che derivino dal troppo elevato numero di stelline sulla carta e dalla loro potenza che potrebbe distruggere facilmente qualsiasi mostro.
 
=== Giocare a Yu-gi-Oh ===
Utente anonimo