Differenze tra le versioni di "Insubre/Proposizioni"

nessun oggetto della modifica
*proposizione interrogativa
*# indiretta, per una domanda che presuppone la risposta sì/no: “se” + ind./cong.
*#** ''hoo minga capii se el gh'è o nò'' (= non ho capito se è/sarà presente)
*# diretta o indiretta, per una domanda che chiede di conoscere
*#* l’identità di una persona: “chi è che”/“s’cèll“s’cè(ll) che” (preceduto dalla preposizione nel caso si tratti di un complemento) + ind./condiz.
*#** ''famm capi de s'cè che te parlet'' (= fammi capire di chi stai parlando)
*#* una cosa: “cos’è“cos(s)’è che” (preceduto dalla preposizione nel caso si tratti di un complemento) + ind./condiz.
*#* il fine o la causa: “perchè”; “per fà (cosè)” (fine), “come mai” (causa) + ind./condiz.
*#** ''te l'ée compraa per fà?'' (= perché l'hai comprato?)
*#* il modo o la causa: “com’è che” + ind./condiz.
*#** esempio: ''com'èla?'' (= che? come? spiegami! davvero?)
*#* il luogo: “indovè che” + ind./condiz.
*#* il luogo: “indovè" (eventualmente preceduto da preposizioni per indicare moto a luogo, da luogo...) posposto al verbo; “indovè che” + ind./condiz.
*#** esempi: ''el vegn d'indovè?'' (= da dove viene?), ''indovè che el và?'' (= dove va?)
*#* il momento: “quand è che” (eventualmente preceduto da preposizioni) + ind./condiz.
*#** esempi: ''da quand è che el me speccia?'' (= da quanto mi aspetta?), ''finn a quand a l'è chì?'' (= fino a quando resta?)
 
 
44

contributi