Differenze tra le versioni di "DoubleCAD XT/I layer"

nessun oggetto della modifica
(Prima correzione del paragrafo)
 
{{DoubleCAD XT}}
{{Avanzamento|0100%|1224 aprile 2013}}
Prima dell’utilizzo dei ''sistemi CAD'', i progetti erano costituiti da dozzine di disegni su carta o su mylar, che venivano stampati o copiati ed adoperati in cantiere per l'ideazione di un edificio. I disegni sono ancora necessari al processo di costruzione, ma oggi il progettista può organizzare in modo più efficiente le informazioni. I progetti cartacei necessitano infatti di un ordine preciso per essere letti ed analizzati, ma con la nascita dei sistemi Cad oggi il progettista puo' organizzare il proprio lavoro utilizzando un sistema di livelli, chiamati Layer, senza piu' dover fare affidamento a strumenti come lucidi sovrapposti e fissati con spilli. Infatti i Layer essenzialmente derivano dal processo base di posizionamento di informazioni simili sullo stesso foglio tramite strati sovrapposti. Rappresentano quindi lo strumento organizzativo più importante dei programmi CAD, poichè consentono di raggruppare vari tipi di informazioni per funzione e di applicare tipi di linee, colori ed altre impostazioni standard. È anche possibile utilizzare i Layer per evitare che alcuni oggetti vengano modificati o eliminati, per disporre gli oggetti secondo singole categorie e per rendere visibili o meno gli oggetti selezionati mentre si lavora.
 
19

contributi