Utente:Riccardo Rovinetti/Sandbox 12: differenze tra le versioni

== Introduzione ==
 
[[Immagine:Dna-formation.jpg|180px|right|Formazione del DNA]]
La '''[[w:chimica|chimica]]''' è la scienza che studia la struttura e la composizione della materia, le trasformazioni che essa subisce e l'energia coinvolta in tali trasformazioni (o reazioni chimiche). Storicamente viene preceduta dall'[[w:alchimia|alchimia]], praticata sin dall'antichità e rimasta la stessa fino al '800 in Europa, una scienza simile alla chimica che puntava a trasformare la materia solitamente per ottenere sostanze miracolose come l'alkahest (il solvente che tutto può sciogliere), la pietra filosofale (in grado di trasformare il piombo in oro) e l'elisir di lunga vita (che fornisce l'immortalità), con metodiche a metà via tra gli esperimenti scientifici e i riti magici (il simbolismo, il mito e il misticismo sono costantemente presenti nei manuali di alchimia dagli egizi fino al Romanticismo europeo).
 
Pur essendo una pseudoscienza, coloro che praticavano l'alchimia -gli alchimisti- hanno portato avanti lo studio delle sostanze e dei materiali, dai gas ai minerali ed ai metalli, e molti dei metodi, degli strumenti, degli elementi e delle sostanze chimiche più importanti sono state studiate appunto dagli alchimisti molto prima dell'avvento del [[w:Metodo scientifico|metodo scientifico]] di Galileo; ad esempio, l'[[w:Acido cloridrico|acido cloridrico]], l'[[w:Alambicco|alambicco]], i [[w:Nitrato|nitrati]], lo [[w:Zolfo|zolfo]], l'[[w:Urea|urea]], il [[w:Mercurio|mercurio]], la [[w:Saponificazione|saponificazione]], lal'[[w:Acqua distillazione,regia|acqua le legheregia]] e l'estrazione metallurgicala [[w:Distillazione|distillazione]] sono stati scoperti dain non-scienziatiepoche ediverse dagli alchimisti.
 
=== Chimica e fisica ===