Differenze tra le versioni di "Inglese/Comparativi e superlativi"

nessun oggetto della modifica
*'''cheap''': comparativo '''cheaper'''
*'''expensive''': comparativo '''more expensive'''
Solitamente l'uso del suffisso si ha con le parole ''brevi'' (una sillaba) mentre con le parole più lunghe si usa il more.
 
I '''superlativi''' si possono formare in due modi: tramite il suffisso '''-est''' o tramite il '''most''' davanti al termine:
*'''cheap''': superlativo '''cheapest'''
*'''expensive''': superlativo '''most expensive'''
Il fatto di usare l'uno o l'altro segue la stessa regola dei comparativi.
 
Gli aggettivi monosillabi aggiungono il suffisso -er per il comparativo e -est per il superlativo.
Ci sono alcune '''eccezioni''' alle regole suddette. Alcune parole di due sillabe accettano entrambe le forme:
Le eccezioni:
*'''quiet''': comparativo '''quieter''' o '''more quiet'''
# aggettivi che finiscono in -ed non aggiungono -er o -est ma formano il comparativo con more e il superlativo con most (BORED/ more bored/ most bored)
Alcune parole formano comparativi e superlativi irregolari:
# aggettivi monosillabi che terminano in -e aggiungono solamente -r per il comparativo e -st per il superlativo (SAFE/ safer/ safest)
# aggettivi monosillabi che terminano con una vocale corta e una consonante formano il comparativo e il superlativo moltiplicando l'ultima consonante e aggiungendo -er al comparatico o -est per il superlativo (BIG/bigger/biggest)
Gli aggettivi bisillabi possono formare il comparativo e il superlativo con entrambe le forme.
Le eccezioni:
# bisillabi che terminano in -y cambiano la ''y'' in ''i'' e aggiungono -er per il comparativo e -est per il superlativo
# bisillabi che terminano in -e aggiungono solamente -r per il comparativo e -st per il superlativo (POLITE/politer/politest)(mantengono comunque la possibilità di formarli con la costruzione con more e con most)
 
Gli aggettivi con più di due sillabe formano il comparativo con l'aggettivo preceduto da MORE e il superlativo con l'aggettivo preceduto da MOST.
 
AlcuneAlcuni paroleaggettivi formano comparativi e superlativi irregolari:
*'''good''': comparativo '''better''', superlativo '''best'''
*'''well''': comparativo '''better''', superlativo '''best'''
*'''bad''': comparativo '''worse''', superlativo '''worst'''
*'''littel''': comparativo '''less''', superlativo '''least'''
*'''quietmuch''': comparativo '''quietermore''', osuperlativo '''more quietmost'''
*'''many''': comparativo '''more''', superlativo '''most'''
*'''far''': comparativo '''farther''', superlativo '''furthest'''
*'''old''': comparativo '''older o elder''', superlativo '''oldest o eldest'''
 
Si può formare il comparativo e il superlativo negativo sostituendo a more ''less'' e a (the) most ''(the) least''. (the silm was less successful (than his previous one). It was the least successful.)
 
Per dare enfasi alla comparazione possiamo usare ''far'', ''much'' o ''a lot''.(Bill is far richer than Tom.)
 
Per sottolineare il fatto che due comparazioni cambiano nelle stesso modo si usa la struttura '''the (more)...the (more)...'''.
esempio: ''The older'' I get, ''the more forgetful'' I become.
''The less interesting '' the subject is, ''the more bored'' the students become.
 
[[Categoria:Inglese|Comparativi e superlativi]]
Utente anonimo