Differenze tra le versioni di "Fondamenti di automatica/Sistemi lineari tempoinvarianti"

o da un sistema di equazioni differenziali
in cui le funzioni incognite <math> x_{1}(t) \cdots x_{n_{x}}(t) </math> sono dette '''variabili di stato''' e sono
il minimo numero di variabili tali che la conoscenza di queste ad un istante <math> t_{0} </math> è sufficiente a determinarelodeterminare lo stato del sistema per ogni istante successivo
 
i valori <math> x_{1}(t_{0}) \cdots x_{n_{x}}(t_{0}) </math> rappresentano le '''condizioni iniziali del sistema'''
Utente anonimo