Differenze tra le versioni di "Greco antico/Alfabeto"

nessun oggetto della modifica
{{Avanzamento|100%|8 agosto 2010}}
 
L'[[w:alfabeto greco|alfabeto greco]], in greco antico chiamato {{polytonic|φοινικεῖα γράμματα}} (''phoinikèia gràmmata''), che significa "lettere fenicie", deriva, per l'appunto, dall'alfabeto dei [[w:Fenici|Fenici]], i quali furono i primi, anche se non con certezza (perché in dubbio con la datazione dell'[[w:alfabeto aramaico|alfabeto aramaico]]), a creare un sistema di scrittura dove ciascun '''[[w:grafema|grafema]]''' (lettera) corrispondeva ad un '''[[w:fonema|fonema]]''' (suono): un alfabeto fonetico.
Poiché nell'alfabeto fenicio non erano presenti le vocali, i Greci dovettero adattare alcuni segni usati per consonanti come suoni vocalici, per il fatto che nel fenicio, come in tutte le lingue semite, non avevano e non hanno molta importanza, tanto da non avere un corrispettivo segno grafico.
 
Esistono anche altre lettere di antichi alfabeti greci estranee agli alfabeti ionico e attico:
#Lo '''[[w:jod|jod]]''' ("ϳ"=pron. -i-), questa lettera semiconsonantica è scomparsa molto prima del periodo classico ma comunque ha comportato dei mutamenti nella declinazione di alcune parole, soprattutto per quanto riguarda spirito e accento.
#Lo '''[[w:stigma|stigma]]''' ("ς"=pron. -st-) era invece inizialmente utilizzato solo per indicare il numero 6 (vedi "Numerazione"), in seguito venne pronunciato appunto come il gruppo "στ".
#Il '''[[w:digamma|digamma]]''' ("Fϝ"=pron. -v-) è una lettera tipica dei dialetti [[w:dialetto eolico|eolico]] e [[w:dialetto dorico|dorico]], presente quindi anche in [[w:Omero|Omero]]; è scomparsa poi prima del periodo classico.
#Il '''[[w:sampi|sampi]]''' ("Ϡ"=pron. -ss- o -ks-) è scomparso.
#Il '''[[w:qoppa|qoppa]]''' ("Ϙ"=pron. -qu-) è scomparso.
98

contributi