Algebra lineare e geometria analitica/Matrici e Sistemi: differenze tra le versioni

m
adatto
m (adatto)
{{Algebra lineare e geometria analitica}}
{{capitolo
[[Categoria:Algebra lineare e geometria analitica]]
|Libro=Spazi vettoriali
{{avanzamento|0%}}
|NomeLibro=Geometria/Spazi vettoriali
|CapitoloPrecedente=Concetti di base e notazioni
|NomePaginaCapitoloPrecedente=Geometria/Concetti di base e notazioni
|CapitoloSuccessivo=Sistemi lineari
|NomePaginaCapitoloSuccessivo=Geometria/Sistemi lineari
}}
 
{{Geometria}}
 
Il concetto di vettore, intuitivamente, è già stato assimilato nello studio del piano reale, e più in generale della geometria analitica. Anlizzeremo ora come il concetto più generale di '''matrice''' si sviluppa in modo naturale dallo studio dei sistemi lineari.
 
Analizzeremo ora cosa sia e come nasca il concetto di matrice partendo da alcune osservazioni sui sistemi lineari.
 
 
[[Categoria:Geometria|Spazi vettoriali]]
 
{{Avanzamento|50%|20 luglio 2008}}