Latino/Grado superlativo: differenze tra le versioni

 
==== ''Plus'' ====
Il comparativo '''''plus''''' (nom., acc.) ha valore quantitativo e regge quindi il '''genitivo partitivo''' (ad es. ''plus pulchritudinis'': «più (di) bellezza»); al genitivo ('''''pluris''''') invece assume il valore di '''complemento di stima/prezzo''' (''pluris aestimo Caesarem'': «stimo di più Cesare»); al plurale, invecepoi, assume il significato aggettivale di «molti», «numerosi».
 
Declinazione di ''plus'':
 
:{| class="wikitable"
|-
! Caso
! Singolare (sostantivo)</br>
<small>''neutro''</small>
! Plurale (aggettivo)</br>
<small>''m./f., n.''</small>
|-
! Nominativo
| ''plus''
| ''plures'', ''plura''
|-
! Genitivo
| ''pluris''
| ''plurium''
|-
! Dativo
| -
| ''pluribus''
|-
! Accusativo
| ''plus''
| ''plures'', ''plura''
|-
! Vocativo
| -
| ''plures'', ''plura''
|-
! Ablativo
| -
| ''pluribus''
|}
 
== Note ==