Primo soccorso: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  10 anni fa
====Circolazione====
Prima di tutto è necessario rilevare le pulsazioni per constatare la funzionalità cardiaca e la relativa efficacia. Per la rilevazione delle pulsazioni è sempre preferibile attenersi al polso carotideo, in quanto è l'ultimo flusso a svanire prima di un arresto cardiaco e perchè grazie alla grande portata della carotide è molto semplice da individuare.
Per rilevare il polso carotideo bisogna spostarsi a 2 centimetrocentimetri lateralmente dal pomo d'adamo, sempre con 2 dita (mai usare il pollice), applicare una pressione che schiaccerà la carotide tra le dita ed il piano osseo della laringe. Contare per circa 10 secondosecondi a voce alta e comunicare il responso (battito presente, battito assente).
 
Se il soggetto si trova in arresto cardio-circolatorio, bisogna iniziare ad effettuare la manovra di rianimazione cardio-polmonare (R.C.P.)
Utente anonimo