Differenze tra le versioni di "Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cile-2"

nessun oggetto della modifica
===Esercito===
Dei suoi 45.000 effettivi, solo 12.700 sono coscritti. Ha 6 divisioni (con un organico tuttavia ridotto rispetto allo standard delle unità europee, e grossomodo paragonabile a quello di una grossa brigata), una brigata aerea e una di operazioni speciali. Nacque per la guerra d'Indipendenza contro gli Spagnoli, con eroi come José Miguel Carrera, Bernardo O'Higgins e il gen. argentino José de San Martin, che comandò l'esercito fino alla vittoria. L'accademia nacque nel 1817 per merito di O'Higgins. L'Esercito cileno ha partecipato tra le tante missioni recenti all'UNIFIL, MINUSTAH (Haiti), UNFICYP (Cipro). EntroRecentemente ilcomprati 2015I siLeopard vorrebbe1V rinnovareex-Olandesi, M113 ex-USA e largamenteItalia, meccanizzareM-109 l'esercitodalla cileno.Svizzera e gli AIFV dal Belgio, prossimamente arriveranno anche 140 Leopard 2 dalla Germania, così come 200 Hummer.
 
Entro il 2015 si vorrebbe rinnovare e largamente meccanizzare l'esercito cileno. A tutt'oggi, il Cile ha di gran lunga il parco corazzati più consistente e potente, con un progresso impressionante rispetto ad appena pochi anni fa, quando era necessario aggiornare carri americani della II Guerra mondiale. Anche se certamente molti di questi mezzi sono per riserva o usati come parti di ricambio, è un fatto che a questo punto il pur piccolo esercito cileno ha qualcosa come oltre 500 carri armati Leopard 1 e 2, senza paragoni rispetto alle altre nazioni della regione, tipicamente relegate a mezzi leggeri e/o obsoleti. Uno dei potenziali avversari per le truppe corazzate cilene è il Perù, che aveva a suo tempo un'armata corazzata da 300 T-54/55, ma adesso essi sono vintage degli anni '50, e non sarà l'aggiornamento con rampe di missili AT-3 che potrebbe competere con i mezzi cileni oggi disponibili. Fortunatamente, in ogni caso, non vi è particolare motivo di temere un'escalation militare nella regione.
[[File:Chile Army.png|750px|left|]]
 
*COSALE (Comando de Salud del Ejército)
*C.G.G.E.R.M. (Comandancia General de la Guarnición Ejército Región Metropolitana)
 
 
'''Forze complessive''':
*BRIGADA DE AVIACIÓN DEL EJÉRCITO
*BRIGADA DE OPERACIONES ESPECIALES
 
 
'''VI División de Ejército''' : regioni Arica y Parinacota e Tarapacá. QG: Iquique:
'''Materiali''':
 
*Corazzati: Attualmente vi sono 202 Leopard 1V (cons.1999-2001) e 170 Leopard 1 (100 A1/A2 e 70 A5), almeno 11 Leopard genio (2 sminatori 6 gittaponte, 3 'genio'); 140 Leopard 2 (ex-tedeschi, consegnati dal 2007, 8 dei quali per ricambi); 427 M113 (tra cui 127 ex-italiani e 100 ex-USA), 169 AIFV (ex-belgi), 139 YPR-765 (ex-olandesi), 270 Cardoen-Famae Piranhas 6x6 e MOWAG-Piranha 8x8 (25), oppure, secondo Husson, 150+100 circa, in varie versioni; 50 blindo EE-9 Cascavel, 30 APC EE-11 Urutu.
 
*Artiglieria: 24 M109, 12 AMX-13F3, 12 Soltam M-71 e vari M-68 da 155 mm, 75 M101 da 105 mm, modernizzati, 54 Mod.56 da 105 mm; 8-12 LAR-160 (18x160 mm).
 
*Artiglieria: 24 M109 (recentemente comprati dalla Svizzera), 12 AMX-13F3, 12 Soltam M-71 e vari M-68 da 155 mm, 75 M101 da 105 mm, modernizzati, 54 Mod.56 da 105 mm; 8-12 LAR-160 (18x160 mm).
Recentemente comprati I Leopard 1V ex-Olandesi, M113 ex-USA e Italia, M-109 dalla Svizzera e gli AIFV dal Belgio, prossimamente arriveranno anche 140 Leopard 2 dalla Germania, così come 200 Hummer.
 
*Armi portatili: pistole CZ-75, fucili SIG SG-510, 542 (principali), 540, 543, M4 (per le SF), M82 (da 12,7 mm), SIG SSG 3000 (sniper), HK G3 (montagna), IMI Galil, M-16 e AUG (tutti per le SF). Mitragliatrici HK-21, MG3, MG42/59, FN M249, FAMAE SAF; lanciagranate da 40 mm Mk 19, Milklor MGL, M203.
6 953

contributi