Claude Monet ad Argenteuil/Trasloco ad Argenteuil: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Due ponti passano sulla Senna: il ponte della ferrovia e il ponte carrabile a pedaggio; a 500 metri più in basso e fatti saltare nel 1870 ma ricostruiti rapidamente.
 
[[File:Claude_Monet_-_The_basin_at_Argenteuil.jpg|450px|thumb|left|Il bacino d'Argenteuil [N. Cat. 225] - [[w:Édouard Manet|Édouard Manet]] - 1872]]
 
Quando le impalcature per la ricostruzione saranno tolte si presenterà, il ponte carrabile d'Argenteuil, costituito da un insieme di materiali calcarei, di mattoni, di ghisa, di legno e di cemento armato. Questi materiali si uniscono alla Senna, ai due caselli per il pedaggio in pietra e mattoni sulla riva destra, al cielo dell'Ile de France, agli alberi della passeggiata, per formare uno dei paesaggi più caratteristici della pittura impressionista, come nel dipinto ''Il bacino d'Argenteuil'', 1872 [N. Cat. 225].
32

contributi