Differenze tra le versioni di "FlightGear/Introduzione"

==Finalmente partiamo!==
 
[[File:FlightGear 2.7 - fgrun linux A00a7-0.jpg|300px|right|thumb|Vista generale del cruscotto dell'aereo]]A questo punto date manetta oppure tenendo premuto il tasto "'''9'''" ed eventualmente togliete i freni, vedrete l'aereo che accelera e inizia a ''divorare'' la pista, aspettate che la velocità indicata dall'anemometro sia nella zona verde e ''lentamente'' iniziate a cabrare ovvero tirare la barra a voi fin quando l'aereo inizia ad alleggerirsi, a quel punto fate attenzione l'aereo potrebbe tendere a virare a sinistra causa la [[w:Coppia motrice|coppia]] dell'elica, in tal caso lo dovete contrastare dando un po' di timone a destra, comunque se la velocità è sufficiente il problema si riduce fino ad annullarsi.<BR>Iniziate la salita a 55-60 nodi (tenete d'occhio l'anemometro), non di più altrimenti i flap possono danneggiarsi, con velocità di salita (leggete il variometro) di circa 400-500 ft al minuto (2-2,5 m al secondo), in modo costante aspettando almeno fino a quando la lancetta grande dell'altimetro ha fatto un giro completo (1.000 ft ovvero 300 m), durante la salita cercate di rimanere con le ''ali livellate'' ovvero con la linea dell'orizzonte deve essere il più possibile ''orizzontale'' e cercate di mantenere sempre la stessa direzione, per fare questo tenete d'occhio la girobussola.
 
==Volo livellato e virata di 180°==
411

contributi